Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Bonus diabete 2022, a chi spetta e come richiederlo

Bonus diabete 2022, a chi spetta e come richiederlo

Il diabete è una patologia che colpisce molti italiani, di tutte le età. Si tratta di una malattia di tipo cronico, per la quale lo stato riconosce delle agevolazioni economiche, in relazione alla gravità della malattia e alla sua incidenza nelle attività della vita quotidiana. Vediamo chi può richiedere il Bonus diabete 2022 e come ottenerlo.

Bonus diabete 2022: a chi spetta

Circa 3,5 milioni di italiani sono affetti da diabete. Per questo motivo l’Inps ha stanziato un contributo finanziario per coloro che devono curarsi quotidianamente a causa di questa patologia. Il bonus diabete consiste in una indennità di accompagnamento 517,84 euro al mese per 12 mesi che non comporta tasse, dunque non è soggetta al calcolo dell’IRPEF.

Possono beneficiare del bonus diabete i soggetti:

  • affetti da diabete mellito di tipo 1 e 2, con complicanze micro-macroangiopatiche e manifestazioni cliniche di medio grado, corrispondenti ad un’invalidità valutata tra il 41% e il 50%;
  • insulino-dipendenti, con un mediocre controllo metabolico e un’iperlipidemia, non trattabili con le normali terapie. Questi corrispondono ad un’invalidità valutata tra il 51% e il 60%;
  • che soffrono di complicanze del diabete, come la nefropatia, la retinopatia proliferante e la maculopatia, che vengono valutate invalidanti nella misura tra il 91% e il 100%.

Leggi anche: Allarme in Italia, trovato gas radioattivo: i rischi per la salute

Bonus diabete 2022: come richiederlo

Per ottenere il bonus diabete è necessario poter dimostrare una invalidità collegata alla malattia. Serve quindi il certificato medico rilasciato dal proprio medico di base per il diabete, il medico invierà all’Inps la documentazione. Quest’ultimo inoltre dovrà fornire al proprio paziente il numero di protocollo che lo identifica e solo se avverrà il riconoscimento dell’invalidità civile, dopo una valutazione eseguita da una apposita commissione medica che ne verifica i requisiti, l’Inps erogherà il bonus diabete.

La domanda può essere fatta in via telematica, andando sul sito dell’INPS, accedendo tramite il PIN, SPID,CIE o CNS. È possibile anche chiamare il call center INPS (lo 803164 è gratuito da rete fissa o 06164164 da rete mobile).Oppure recandosi presso il patronato. In seguito l’Inps richiederà un appuntamento all’interessato, al fine di essere sottoposti a visita medica da parte del centro medico legale INPS. Oltre alla domanda, bisognerà presentare la tessera sanitaria e la carta d’identità.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor