Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Da cosa è terrorizzato Putin: il retroscena choc sullo Zar sconvolge il mondo intero

Da cosa è terrorizzato Putin: il retroscena choc sullo Zar sconvolge il mondo intero

Vladimir Putin, classe 1952, è un  ex militare ed ex funzionario del KGB russo e Presidente della Federazione Russa dal 7 maggio 2012 al suo quarto mandato. Negli ultimi tre mesi non si è fatto che parlare di lui. Il Presidente dopo aver invaso l’Ucraina è diventato il principale argomento di dialogo in tutto il mondo. Sulla sua figura e sul perchè abbia agito in questo modo sono state fatte una marea di ipotesi. Lo Zar starebbe attraversando giornate di ansia per paura di essere assassinato dai suoi nemici e per questo ora ha sviluppato una strana fobia per un elemento che si troverebbe nella sua casa. (Continua a leggere dopo la foto)

Da cosa è terrorizzato Putin: il retroscena choc sullo Zar sconvolge il mondo intero

Tra le varie ipotesi per porre fine alla guerra in Ucraina c’è anche il colpo di stato e Vladimir Putin lo sa bene ed ecco perchè lo Zar ha il terrore di essere assassinato. Proprio per questo passa le sue giornate rinchiuso in bunker sotterraneo dove fa assaggiare il cibo ai suoi collaboratori per paura di essere avvelenato. Sarebbe addirittura preoccupato anche del livello chimico dell’acqua della sua piscina dove che ogni mattina si allena. Inoltre, sembra che abbia ordinato dei guanti speciali nel caso in cui toccasse sostanze mortali. Putin si sarebbe addirittura ritirato dalla sua stretta cerchia di amici. Come riportato da Libero, l’analista russo Christo Grozev ha dichiarato a Liberty che i funzionari militari sarebbero stati pronti a disobbedire al loro Presidente se avesse ordinato di sparare con un’arma nucleare. (Continua a leggere dopo la foto)

Le parole del professore Goletti

Vladimir Putin sembra essersi convinto di essere perseguitato sia dai suoi amici che nemici. Il Presidente russo ha davvero paura di poter essere ucciso all’improvviso e per questo sembra cercare ogni tipo di strategia possibile per salvarsi la vita. Su tutta questa intrigata storia si è espresso in merito anche il professor Galeotti: “È impossibile non ricordare gli ultimi giorni di Adolf Hitler, quando anche una guerra da lui iniziata stava andando contro di lui. Ha il suo staff, le sue guardie del corpo, la sua squadra di assaggiatori di cibo e così via”. 

La donna lasciata dal marito per la rifugiata Ucraina rompe il silenzio: cos’è successo

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004