Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Incendio ad Angera, bruciati ettari di bosco: diverse le persone evacuate

Incendio ad Angera, bruciati ettari di bosco: diverse le persone evacuate

Tornano a bruciare ettari di bosco in Italia causando un danno inestimabili a flora e a fauna. Nel tardo pomeriggio di ieri 15 aprile 2022 è divampato un vasto incendio ad Angera, sul Lago Maggiore. Nella notte diverse squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato per contenere il rogo, che si è esteso sulle colline in località San Quirico. Ancora in queste ore i pompieri sono al lavoro per cercare di evitare ulteriori danni. Spavento anche tra gli abitanti del luogo che hanno visto dalle loro abitazioni le fiamme. (Continua a leggere dopo la foto)

Incendio ad Angera, bruciati ettari di bosco: diverse le persone evacuate

Un vasto incendio si è sprigionato intorno alle 18 di venerdì 15 aprile 2022 nei pressi della collina di San Quirico, al confine tra i comuni di Angera e Ranco. Favorito dalla vegetazione estremamente secca, il rogo si è spinto verso la collina fino a minacciare diverse case. Le fiamme, durante la notte, erano ben visibile anche dalla sponda piemontese del Lago Maggiore. Infatti, oltre cinquanta persone sono state evacuate dalle proprie case in via precauzionale e messe in sicurezza. Al momento, secondo quanto riportato da Varese News, non ci sono feriti o intossicati. Per ora nove ettari di bosco sono completamente andati in fumo. Oltre ai vigili del fuoco, sul posto sono intervenuti gli specialisti del nucleo Sapr che hanno monitorato i roghi durante tutta la notte per facilitare le operazioni di spegnimento. Questa mattina per cercare di contenere la situazione è stato necessario anche l’intervento dei canadair. (Continua a leggere dopo la foto)

Le cause del rogo

Il sindaco di Angera, Alessandro Paladini Molgora, raggiunto dal Corriere della Sera, ha dichiarato: «La situazione è preoccupante, le fiamme hanno ripreso in più focolai». Ma quali sono state le cause che hanno portato allo scoppio dell’incendio? Per ora ogni ipotesi deve essere presa in considerazione. I Vigili del Fuoco stanno cercando di capire se sia di origine dolosa o meno.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor