Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Otto e Mezzo”, l’avvertimento della vicepremier ucraina: “Anche voi siete a rischio”

“Otto e Mezzo”, l’avvertimento della vicepremier ucraina: “Anche voi siete a rischio”

Ieri sera, lunedì 14 marzo, durante la puntata di Otto e mezzo ha parlato la vicepremier ucraina Iryna Vereshchuk. La donna ha sottolineato come in questa guerra saranno coinvolti anche gli altri stati europei. La vicepremier ha avvisato: “Anche voi siete a rischio”.

Otto e mezzo Iryna Vereshchuk

Otto e mezzo Iryna Vereshchuk lancia l’allarme, anche l’Italia è a rischio

Per vincere la guerra l’Ucraina ha bisogno della no-fly zone, altrimenti anche l’Occidente sarà a rischio: questo il messaggio allarmante di Iryna Vereshchuk. Il braccio destro di Zelensky ha spiegato alla Gruber che Kiev ha bisogno di sistemi di difesa aerea per fronteggiare gli attacchi russi. “L’Occidente potrebbe chiudere il cielo sopra le centrali nucleari, altrimenti questa guerra distruggerà noi, loro, i polacchi, i lituani. Anche voi siete a rischio”.

La donna ha criticato la scelta di Putin, che sta colpendo i civili. Inoltre Putin è colpevole di non aver rispettato l’accordo sul corridoio umanitario di Mariupol. “Ora 300 mila persone si trovano in trappola, senza luce e senza riscaldamento”. Inoltre sorge un altro problema. “Noi abbiamo cinque delle più grandi centrali nucleari in Europa, a cui bisogna assicurare la continuità di fornitura dell’energia elettrica”, ha detto Iryna Vereshchuk

L’Ucraina non si arrende

“Il popolo ucraino non accetterà l’occupazione russa della Crimea e del Donbass, ha affermato convinta la Vereshchuk, sottolineando che Zelensky non potrebbe spiegare il perché di decine di migliaia di persone morte dal 2014. “La neutralità è scritta nella dichiarazione di indipendenza, ma lo stato di neutralità non ci ha aiutato quando Putin nel 2003 ha cercato di annettere una parte nel nostro territorio e nel 2014 dove è riuscito ad annettere la Crimea”.

La vice di Zelensky è convinta che il suo paese potrà sovrastare l’attacco del Cremlino e attacca i nemici. “Putin sta uccidendo i civili perché non può vincere contro l’esercito ucraino, mira alla popolazione civile con i suoi bombardamenti”.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure