Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Covid nell’acqua corrente: la notizia ha sconvolto tutti gli italiani

Covid nell’acqua corrente: la notizia ha sconvolto tutti gli italiani

Oltre il danno, anche la beffa. Gli italiani stanno convivendo ormai da due anni con il pericolosissimo Covid-19. Molte persone hanno perso i propri cari a causa del terribile virus. Ma c’è chi ha anche il coraggio di lucrare sul virus. Si sta diffondendo a macchia d’olio, infatti, la truffa del Covid-19 nell’acqua corrente. La notizia ha letteralmente sconvolto gli italiani. (Continua dopo la foto…)

Cos’è il Covid-19

Il COVID-19, conosciuto anche come coronavirus, è una malattia infettiva respiratoria causata dal virus denominato SARS-CoV-2. I primi casi sono stati riscontrati in Cina verso la fine del 2019 e l’inizio del 2020. Da lì a poco si è poi diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo, provocando un enorme pandemia che dura da circa due anni.
Il virus colpisce principalmente il tratto respiratorio, ma può provocare anche sintomi che riguardano tutti gli altri organi e apparati. I sintomi sono simili a quelli dell’influenza: febbre, tosse, cefalea (mal di testa), dispnea (respiro corto), artralgie e mialgie (dolore ad articolazioni e ai muscoli), astenia (stanchezza) e disturbi gastrointestinali quali la diarrea. Sintomi caratteristici del Covid-19, invece, sono l’anosmia (perdita dell’olfatto) e l’ageusia (perdita del gusto). Nei casi più gravi si può verificare una polmonite.
Per contrastare la diffusione del virus, è stato messo a punto un vaccino, che sicuramente ha rallentato il corso del virus, nonostante la resistenza di alcune persone e la diffusione delle innumerevoli varianti. (Continua dopo la foto…)

“Addio alla zona rossa”. Nuovo decreto: ora cambia davvero tutto

covid 19

Covid, la truffa dell’acqua corrente

Si sta diffondendo in maniera preoccupante la truffa del Covid-19 in acqua corrente. Alcune persone si presentano fuori alla porta, paventando una preoccupante infiltrazione del virus nell’acqua dei rubinetti. Le truffe avvengono soprattutto ai danni degli anziani e in molti casi i malviventi riescono ad andare via con il malloppo di qualche centinaia di euro. I casi sono avvenuti in Emilia, nelle città di Parma e Piacenza. In uno di questi casi, la truffa è stata fortunatamente sventata. Una donna residente nella città ducale, di fronte all’uomo che dichiarava di essere un tecnico del Comune inviato per valutare una possibile contaminazione della rete idrica, prima lo ha fatto parlare per un po’ di tempo, assecondando le sue richieste, poi ha avuto la freddezza di afferrare il telefono e chiedere aiuto.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004