Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Giallo sulla morte di Luc Montagnier, il web si scatena e cerca un colpevole

Giallo sulla morte di Luc Montagnier, il web si scatena e cerca un colpevole

Luc Antoine Montagnier è stato un biologo e virologo francese, direttore emerito del Centre national de la recherche scientifique e dell’Unità di Oncologia Virale dell’Istituto Pasteur di Parigi dove nel 1983 assieme a Françoise Barré-Sinoussi ha scoperto il virus HIV: tale traguardo scientifico valse ai due il Premio Nobel per la medicina 2008. In queste ore dalla Francia è giunta la notizia della sua morte, ma subito si è aperto un vero giallo su tutta questa faccenda poiché fino ad ora non sono arrivate né conferme né smentite ufficiali. (Continua a leggere dopo la foto)

Giallo sulla morte di Luc Montagnier, il web si scatena e cerca un colpevole

Il sito francese France Soir ha annunciato la morte del virologo francese Luc Montagnier, Nobel per la medicina nel 2008, che negli ultimi tempi aveva abbracciato posizioni no-vax, scrivendo: «All’età di 89 anni (18 agosto 1932 – 8 febbraio 2022), il professor Luc Montagnier si è spento all’ospedale americano di Neuilly-sur-Seine. Il dottor Gérard Guillaume, uno dei suoi più fedeli collaboratori, ci ha confidato che se ne è andato in pace, circondato dai suoi figli». Dunque l’unica persona che fino a questo momento ha confermato l’improvvisa scomparsa del noto Premio Nobel sarebbe stato il suo collaboratore Gerard Guillarme. Nessuna notizia, invece, da parte né dell’ospedale né della famiglia.

Sul web l’universo no-vax si è scatenato alla ricerca di un “presunto colpevole”. Come riportato da Libero, secondo il popolo del web quest’ultimo sarebbe da rintracciare nel “sistema” che rifiuta “voci fuori dal coro” come quella del professore 89enne, che negli ultimi tempi ha propagato una serie di fake news sulla pandemia di Covid e soprattutto sul vaccino. Ad esempio un utente su Twitter sotto l’hashtag BASTAgreenpass ha commentato: «La psico-pandemia ci ha reso una sola evidenza certa. Eccola: Sei scettico sui vaccini, ti ammali, muori. Appoggi i non vaccinati, qualcuno di certo muore. Giuseppe De Donno. Fabio Trinca. Luc #Montagnier. La verità in vita vi ha reso liberi in Paradiso. #BASTAgreenpass». (Continua a leggere dopo la foto)

Le parole di Gianluigi Paragone

Luc Montagnier era stato a Milano lo scorso gennaio per partecipare alla manifestazione organizzata da Gianluigi Paragone, il quale sulla notizia della scomparsa del professore ha scritto su Facebook: «Noi non abbiamo la conferma, ma non riusciamo neanche a stabilire un contatto con il suo entourage. Stavamo parlando di un progetto, ma da qualche giorno non riuscivamo ad avere un feedback. Nessuno al momento ha la certezza, mi è difficile riuscire a dire qualcosa di più e di diverso».

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004