Home » “È morto tuo fratello”: Grande Fratello Vip, la tragedia: trovato morto a 31 anni

“È morto tuo fratello”: Grande Fratello Vip, la tragedia: trovato morto a 31 anni

Tragedia per un ex concorrente del Grande Fratello Vip: il fratello è stato trovato morto nella sua abitazione. Aveva 31 anni e probabilmente è stato colpito da un arresto cardiaco. Nei prossimi giorni, però, sarà effettuata l’autopsia sul corpo del giovane e solo essa potrà chiarirne le cause. Dolore immenso sui social, dove la notizia è stata annunciata dai genitori dell’uomo scomparso e dal fratello stesso. (Continua dopo la foto…)

fabio basile fratello

Trovato morto a 31 anni fratello di un ex gieffino

Il fratello di un ex concorrente del GF Vip, noto reality show in onda su Canale 5, è stato trovato morto nella sua abitazione. Aveva 31 anni e probabilmente è stato colpito da un arresto cardiaco. Solo l’autopsia, però, potrà chiarire le cause del decesso.

Il fratello dell’uomo scomparso ha annunciato la sua morte con un post sui social: “Ciao Mike, sangue del mio sangue. Ti ho voluto bene… Mi mancherai tanto“. (Continua dopo la foto…)

Gf Vip 6, lutto per Manila Nazzaro: “Purtroppo è morto”, lei non sa niente

Morto il fratello di Fabio Basile

È morto improvvisamente Michael Basile, fratello di Fabio, noto judoka ed ex concorrente del Grande Fratello Vip. La tragica notizia è stata data dalla mamma Tiziana e poi confermata dallo stesso Fabio attraverso alcuni post pubblicati sui social. “Ti abbiamo voluto con tutto il cuore e quando sei arrivato hai riempito la nostra vita di gioia – ha scritto la mamma sui social – Eri così piccolo e fragile. E anche da grande lo eri: duro fuori e tenero dentro”. Il famoso judoka ha invece scritto: “Ciao Mike, sangue del mio sangue. Ti ho voluto bene… Mi mancherai tanto”.

La famiglia venerdì ha cercato di mettersi in contatto con Michael, ma dopo svariate chiamate senza risposta ha deciso di recarsi a casa sua. Arrivati sul posto hanno trovato Michael privo di vita, probabilmente colpito da un arresto cardiaco. Solo l’autopsia, però, potrà chiarirne le cause.

Michael è stato judoka prima di Fabio e proprio lui lo ha spinto a fare i primi passi sul tatami. Nel suo libro “L’impossibile non esiste”, Fabio Basile fa riferimento in più occasioni al fratello: “Michael, che ha quattro anni più di me, aveva una visione un po’ diversa dalla mia. Secondo lui c’era vita oltre il judo. Per me no“.