Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Chi l’ha visto”, le novità sul caso di Greta Spreafico: l’appello di amici e parenti

“Chi l’ha visto”, le novità sul caso di Greta Spreafico: l’appello di amici e parenti

I casi di scomparsa sono una realtà sia nel nostro Paese che nel resto del Mondo. Molte volte il finale di queste storie con protagonisti uomini e donne che spariscono nel nulla è davvero terrificanti. Sabato 4 giugno 2022 da Porto Tolle, vicino a Rovigo, è scomparsa Greta Spreafico, una cantante rock originaria di Erba, in provincia di Como. Della 53enne, di cui si sono perse le tracce, ne ha parlato anche Chi l’ha visto, la trasmissione condotta da Federica Sciarelli su Rai 3. Vediamo a che punto sono le indagini. (Continua a leggere dopo la foto)

“Chi l’ha visto”, le novità sul caso di Greta Spreafico: l’appello di amici e parenti

Greta Spreafico, la 53enne originaria di Erba, in provincia di Como, è scomparsa sabato 4 giugno 2022 da Porto Tolle (Rovigo) e da allora non si hanno più sue notizie. A dare l’allarme è stato il compagno di Greta, che non riuscendo a contattarla aveva raggiunto l’abitazione in località Ca’ Tiepolo. La donna non era in casa. Sparita anche la sua auto, una Kia Picanto nera targata EF 808 DT.  Nella sua abitazione è stato ritrovato uno dei suoi due telefoni, mentre l’altro risulta spento. Greta Spreafico è stata avvista l’ultima volta in un bar del paese in provincia di Rovigo. Sulle sue tracce si muovono ora amici e familiari, oltre all’Associazione Penelope e la trasmissione di Rai 3 Chi l’ha visto. Proprio durante l’ultima puntata andata in onda, i parenti della donna hanno lanciato un appello: “Siamo qui, ti volgiamo bene e siamo pronti ad aiutarti in qualsiasi modo”. Greta, infatti, nell’ultimo periodo stava attraversando un momento molto difficile. (Continua a leggere dopo la foto)

L’appello dell’Associazione Penelope

Sulla misteriosa scomparsa di Greta Spreafico se ne sta occupando anche l’Associazione Penelope, la Onlus che si occupa di persone sparite nel nulla. Pochi giorni fa l’Associazione ha diffuso un appello per aiutare i parenti della donna a cercarla: “Attenzione! Aiutiamo Greta a rientrare a casa e dalle persone le vogliono bene! Anche solo ritrovare l’automobile, in questo momento, sarebbe importante! Particolare attenzione in zona Erba (CO). Chiunque dovesse vederla può contattare le Forze dell’Ordine al 112, oppure l’Associazione Penelope Lombardia al 380 7814931”. Qualsiasi elemento può essere utile per riportare Greta a casa.

Caso Angela Celentano, i genitori non si arrendono: l’idea dei bancomat 

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure