Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Telecomando io!” Cosa vale davvero la pena vedere stasera in Tv

“Telecomando io!” Cosa vale davvero la pena vedere stasera in Tv

Cosa vedere in Tv stasera 22 Gennaio 2023

News tv. “Telecomando io!” Cosa vale davvero la pena non perdersi stasera in Tv. La nuova rubrica di TvZap si mette a vostra disposizione per offrirvi alcuni consigli utili per scegliere quale programma seguire in famiglia ogni sera. Giorno dopo giorno vi proporremo almeno tre opzioni – tra programmi di intrattenimento, serie Tv, talk show, film e documentari – per non ritrovarsi demoralizzati con il telecomando in mano passando da un canale all’altro senza trovare pace. Ecco i consigli su cosa vedere in Tv stasera, domenica 22 Gennaio 2023. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “Call my agent: Italia”, trama, cast, dove vederla: tutto sulla nuova serie tv

Cosa vedere in Tv stasera 22 Gennaio 2023? Su Rai 1 la terza puntata de “L’indagini di Lolita Lobosco”

Grande attesa per la nuova puntata de Le indagini di Lolita Lobosco, in onda domenica 22 gennaio nella prima serata di Rai 1. La fiction ha raggiunto, nelle serate precedenti, ascolti da record, superando addirittura il 33% di share durante la prima puntata. Il pubblico è ormai affezionato al Vicequestore di Bari, interpretato da Luisa Ranieri. Durante questa terza puntata Lolita torna al lavoro per indagare su un nuovo caso: una professoressa di un noto liceo di Bari è stata trovata morta durante il banchetto di nozze di una collega. Il Vicequestore inizia immediatamente le sue ricerche, e segue diverse piste che la potrebbero portare sulle tracce dell’assassino. Un colpo di scena, però, sembra far crollare tutte le sue ipotesi: un allievo della scuola in cui la vittima insegnava scompare nel nulla. Lolita è certa che i due episodi sono collegati, e una nuova pista la porta a scoprire una verità inaspettata sulla professoressa.

Nel frattempo, la protagonista continua ad indagare sulla morte di suo padre. Lolita è sempre più vicina alla scoperta della verità: chi ha ucciso Petresine? E in quali losche vicende era coinvolto? Anche la vita sentimentale del Vicequestore arriva ad una svolta, e Lolita chiede aiuto alla sua amica Marietta. Non sa infatti come affrontare la sua storia con Danilo, che ha preso un’importante decisione di vita. Che dire? La serie perfetta che riesce a mettere d’accordo sia gli amanti del crime che gli appassionati del genere romantico. Tra crimini e amori complicati passerete una serata piacevole sul vostro divano. (Continua a leggere dopo la foto)

Su Canale 5 largo spazio ai supereroi con “Thor: Ragnarok”

Su Canale 5 andrà in onda Thor: Ragnarok è un film del 2017 diretto da Taika Waititi. Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel Comics, è il sequel di Thor: The Dark World e il diciassettesimo film del Marvel Cinematic Universe. Prodotto dai Marvel Studios e scritto da Eric Pearson, Craig Kyle e Christopher Yost, il film è interpretato da Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Cate Blanchett, Idris Elba, Jeff Goldblum, Tessa Thompson, Karl Urban, Mark Ruffalo e Anthony Hopkins. In Thor: Ragnarok, Thor deve fermare sua sorella maggiore Hela, intenzionata a sottomettere Asgard e i Nove Regni.

Che dire? Questo capitolo è il più divertente film su Thor realizzato fino a questo momento, con molta azione, humor ed, a tratti, comicità. Una comicità che diverte, a scapito della drammaticità ben più presente nei precedenti film. Nonostante i presupposti drammatici ci siano tutti (la distruzione di Asgard, il genocidio di una razza, il dramma della vittima che sceglie di diventare collaborazionista, la stessa Hela magnificamente interpretata da Kate Blanchett), la drammaticità non decolla: forse la voglia di divertirsi è troppo più forte. In fin dei conti è comunque un film piacevole da guardare in famiglia: i supereroi affascinano sempre. (Continua a leggere dopo la foto)

Su Italia 1 tornano Aldo, Giovanni e Giacomo

Il ricco, il povero e il maggiordomo sbarca su Italia 1 per regalarvi una serata tutta da ridere. Il ricco, il povero e il maggiordomo è un film del 2014 diretto da Aldo, Giovanni e Giacomo e Morgan Bertacca, interpretato da Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti. Distribuito nelle sale italiane dall’11 dicembre 2014, durante il primo weekend il film ha incassato 2303924 €, ottenendo il primo posto al botteghino nazionale, mentre l’incasso totale finale è stato di 13 138 227 €, risultando il secondo miglior incasso fra i film usciti in Italia durante le feste natalizie del 2014, dietro Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate.

E’ un film simpatico, che strappa molti sorrisi e qualche risata. La storia è godibile, ma molto prevedibile, un po’ stanca e già vista. Si ride per alcune battute, ma non sono molte. Si sorride per molte scene, ma ce ne sono altrettante che si sforzano di far ridere e non ci riescono proprio. Il film diventa più credibile quando il trio è costretto a convivere sotto lo stesso tetto, a casa di Aldo, quando il tracollo finanziario costringe Giovanni e Giacomo a vivere nella “stamberga” e il ritmo pare decollare. Per poi impantanarsi nuovamente nel finale fiabesco, tragicomico ma privo di appeal. Che dire? La comicità leggera e surreale di Aldo, Giovanni e Giacomo non può non scaldarci il cuore ancora una volta, ma lo fa a singhiozzo e con il freno tirato.

Leggi anche –> Netflix, le novità di gennaio 2023: serie tv e film

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure