Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Otto e Mezzo”, dalla Gruber ci vanno giù pesante con la Meloni: le parole di Lucio Caracciolo

“Otto e Mezzo”, dalla Gruber ci vanno giù pesante con la Meloni: le parole di Lucio Caracciolo

Gruber Meloni Otto e Mezzo

NEWS TV. Durante la trasmissione “Otto e Mezzo” condotta da Lilli Gruber si parla di politica di attualità e di politici. Ecco che nell’ultima diretta ci sono “andati giù pesante” con le critiche alla Premier Giorgia Meloni. Andiamo a vedere chi ha parlato e cosa è stato detto.

>> “L’Aria che tira”, Vittorio Feltri sfuriata in diretta Tv: pubblico sconvolto

Si parla di Giorgia Meloni dalla Gruber ad “Otto e Mezzo”

Sono giorni importanti per la politica estera, a causa del G20 e non solo. Ecco infatti che il tema della guerra è molto insidioso per i nostri politici. E’ una materia insidiosa a cui devono fare molta attenzione, oltre che prendere una posizione. Parlando di attualità e, quindi, del conflitto a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, la nostra Premier esprime una posizione netta e inequivocabile, ossia: con la Nato e contro Vladimir Putin, senza indugi.

Gruber Meloni Otto e Mezzo

Dalla Gruber, Caracciolo parla della Meloni

Ospite nella puntata di “Otto e Mezzo” da Lilli Gruber ieri, 16 novembre 2022, c’era Lucio Caracciolo, direttore di Limes ed esperto di geopolitica. Dalla Gruber a “Otto e Mezzo” si è parlato di Giorgia Meloni. Sul tema si esprime in modo chiaro e diretto: Meloni deve apparire più americana degli americani. Già, perché un’amministrazione democratica, quella Usa, non vede di buon occhio un governo italiano di destra. Ragione per la quale, appunto, sul tema del conflitto, Meloni deve “apparire più americana degli americani”. Anche se, ovviamente, non è una questione di apparenza.

Gruber Meloni Otto e Mezzo Caracciolo

Intanto al G20 si stila il documento finale

Il documento finale del G20 di Bali conferma gli impegni di decarbonizzazione presi l’anno scorso alla Cop26 di Glasgow (in particolare l’obiettivo di mantenere il riscaldamento globale entro 1,5 gradi dai livelli pre-industriali) e riconosce che per combattere la crisi climatica è necessario superare i combustibili fossili. Inoltre, nel bilaterale fra Joe Biden e Xi Jinping è stata deciso di riavviare i colloqui fra i due paesi sul clima, interrotti da Pechino dopo la visita di Nancy Pelosi a Taiwan.

>> Giorgia Meloni, la figlia Ginevra batte un record: non era mai successo in Italia

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure