Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Verissimo”, la madre di Nadia Toffa commuove il pubblico di Canale 5: Toffanin in lacrime

“Verissimo”, la madre di Nadia Toffa commuove il pubblico di Canale 5: Toffanin in lacrime

Verissimo madre Nadia Toffa

News tv. “Verissimo”, la madre di Nadia Toffa commuove il pubblico di Canale 5. Ieri pomeriggio, 6 Novembre 2022, a Verissimo è andata in onda un’intensa e commovente intervista a Margherita Rebuffoni. La madre di Nadia Toffa ha raccontato come l’inviata del Le Iene ha affrontato la lotta contro un cancro al cervello. Il pubblico è rimasto completamente senza parole e la padrona di casa Silvia Toffanin non è riuscita a trattenuto le lacrime. Vediamo insieme le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “Verissimo”, la rivelazione di Carlotta Mantovan su Fabrizio Frizzi: “A volte ricevo dei segnali”

“Verissimo”, la madre di Nadia Toffa commuove il pubblico di Canale 5

La madre di Nadia Toffa, Margherita Rebuffoni, ha rilasciato un’intervista a Verissimo nella puntata trasmessa domenica 6 novembre. Silvia Toffanin è apparsa visibilmente commossa. La conduttrice, infatti, ha realizzato il 13 ottobre del 2018 l’ultima intervista all’inviata de Le Iene e la ricorda con affetto e commozione. La signora Margherita ha fatto sapere che a tre anni dalla morte della figlia, il dolore non si è ancora alleviato: “Il dolore è straziante, per fortuna ho molta fede e mi aiuta tanto, tanto, tanto. Anche Nadia ne aveva tanta e nei momenti delicati che abbiamo vissuto, mi ha insegnato a pregare. Mi diceva: “Mamma preghiamo la mamma di Gesù, che scenda nel nostro cuore e vedrai che ci passa” ed era vero. Bastava raccogliersi un momentino nella preghiera. Poi passava e si andava a fare qualcosa. Anche adesso, quando mi succede di essere giù, prendo la foto di Nadia, la appoggio sul cuore e le parlo, la coccolo, come se la abbracciassi”.

Sulla straziante malattia di Nadia ha aggiunto: “La malattia è arrivata all’improvviso. Non c’è stata nessuna avvisaglia. È svenuta a Trieste e da lì è partito tutto. Sapeva tutto, ha capito che la situazione era grave. Il professore le disse che il tumore era in un posto del cervello che poteva essere operato e che, se ripulito bene e il tumore non si muoveva da lì, poteva anche avere anni di vita. Se si muoveva, potevano essere mesi. L’hanno operata cinque volte. È stato devastante, però lei lo superava in un giorno. Aveva un coraggio, una voglia di vivere…il giorno prima urlava dal dolore, il giorno dopo sorrideva”. (Continua a leggere dopo la foto)

Un messaggio speciale

La signora Margherita ha proseguito raccontando di avere sentito la sua voce in una registrazione: “Dopo un anno che lei è mancata, sono stata contattata e mi hanno detto che c’era un messaggio di Nadia per me. Ho sentito la sua voce, che può anche non essere la sua voce, nessuno lo può sapere, non sappiamo se è il nostro cuore, le nostre emozioni, il nostro cervello. Però c’è stata una persona, Paolo Presi, che ha detto che era autentica, quindi io ci ho creduto. Dice: “Sono qui, Nadia Toffa, sto bene”. Mi ha rasserenato. Conta la tranquillità che ho nel cuore”.

Leggi anche –> Nadia Toffa, la madre Margherita: “Sento la sua voce dall’aldilà”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure