Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Ermal Meta, dramma a due giorni dalla nascita della figlia: cos’è successo

Ermal Meta vittima dei ladri: ecco cos'è successo al noto cantante

Personaggi tv. Ermal Meta vittima dei ladri: ecco cos’è successo al noto cantante. Ermal Meta è un cantautore, compositore e polistrumentista. Dopo l’esperienza come componente dei gruppi Ameba 4 e La Fame di Camilla nel corso degli anni duemila, a partire dal 2013 ha intrapreso la carriera da solista, pubblicando quattro album in studio e vincendo il Festival di Sanremo 2018 in coppia con Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente. Nello stesso anno ha rappresentato insieme a Moro l’Italia all’Eurovision Song Contest, svoltosi a Lisbona, classificandosi poi in quinta posizione. In questi giorni il noto cantante sta vivendo momenti di gioia pure grazie alla nascita di sua figlia. Un attimo di felicità interrotto da un piccolo inconveniente. (Continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Roberto Baggio, la notizia dopo la rapina: le sue condizioni dopo l’aggressione

Leggi anche: Roberto Baggio, la casa dove vive è immensa: come hanno fatto i ladri ad entrare

Leggi anche: “Ti aspettiamo Fortuna”, il famosissimo cantante di Sanremo diventa papà

Leggi anche: “Mattino 5”, Federica Panicucci sostituita da Dario Maltese? Il retroscena

Ermal Meta vittima dei ladri: ecco cos’è successo al noto cantante

Dopo la brutta esperienza di Roberto Baggio, il quale è finito in ospedale a causa di una rapina nella sua villa, anche un altro volto noto italiano ha avuto un’esperienza simile. Il noto cantante Ermal Meta ha subito un furto in casa, ma per fortuna non ci sono state conseguenze gravi come nel caso del noto Divin Codino. Preso da un momento di rabbia, Ermal Meta ha deciso di comunicare quanto gli è accaduto con una storia sul suo profilo Instagram, prendendo il tutto con molta ironia.

“Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva”

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure