Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Sonia Bruganelli torna a parlare della malattia della figlia Silvia

Sonia Bruganelli torna a parlare della malattia della figlia Silvia

Personaggi tv. Sonia Bruganelli ha rilasciato una lunga intervista a “Il Messaggero”. La moglie di Paolo Bonolis, 48 anni, tre figli, nota per essere anche opinionista al “Grande Fratello Vip” si è raccontata a 360°. L’imprenditrice ha dimostrato ancora una volta di avere un carattere fiero, battagliero. Non si sente però una provocatrice: «Non mi va di omologarmi. Non recito la solita parte della brava donna perfettina e gne-gne. Da produttrice tv so che bisogna dare un valore aggiunto ai programmi, quindi da Signorini non faccio altro che assecondare la mia natura e dire quello che penso. Evitando il politicamente corretto». Leggi anche l’articolo —> Sonia Bruganelli in lacrime al “GF Vip 7”: cos’è successo

Adriana Volpe Sonia Bruganelli

Sonia Bruganelli torna a parlare della malattia della figlia Silvia

Parlando dell’esperienza al “GF Vip” e al suo atteggiamento in tv, Sonia Bruganelli ha detto: «Sono stronza solo con chi se lo merita. Ad Orietta Berti, per esempio, non farei mai uno sgarbo». Non ha risparmiato nulla ad Adriana Volpe invece: «Il nostro dualismo doveva essere divertente, ma lei lo ha preso molto seriamente. Era diventata una cosa personale. E più lei mi stuzzicava, tirandomi fuori il peggio, più io reagivo attaccando». Per lei il “GF Vip” ha rappresentato una buona occasione, anche perché nel 2001 lei si è laureata in Scienze delle comunicazioni con una tesi, suggerita da Bonolis, sul Grande Fratello. «Quando Signorini mi ha fatto la proposta non potevo proprio rifiutare», ha spiegato. (continua a leggere dopo le foto)

sonia bruganelli

Il rapporto con il marito Paolo Bonolis

Anche dopo il successo con “GF Vip” è sempre e soltanto “la moglie di”? «Penso di sì. In tv, però, se sono stata chiamata una seconda volta come opinionista è perché vado bene. La tv non fa sconti: se non funzioni sei fuori. Da giovane, comunque, per evitare questo marchio – io che avevo qualche velleità di stare sotto i riflettori – grazie a Paolo entrai nella redazione di Ciao Darwin», ha spiegato Sonia Bruganelli. Senza Bonolis cosa avrebbe fatto? «Non lo so, mi sarei data da fare. Ho sempre temuto di dipendere economicamente da qualcuno», ha detto sempre l’opinionista tv. (continua a leggere dopo le foto)

sonia bruganelli verissimo

Sonia Bruganelli e la malattia della figlia Silvia: “Abbiamo creato intorno a lei un villaggio d’amore”

Tra lei e Bonolis le cose vanno bene; i due hanno un rapporto solido, suggellato da tre figli. Di recente la Bruganelli ha raccontato che vent’anni fa dopo la nascita della sua prima figlia, Silvia, per via dei danni neurologici e motori subiti dopo un intervento al cuore, ha avuto paura di non sentirsi all’altezza del compito di madre. Lei stessa ha spiegato di aver fatto pensieri molto brutti: «Sì. I peggiori. Avevo 27 anni e quando mi dissero che la mia prima figlia avrebbe potuto condurre una vita terribile mi sono chiesta che cosa potessi fare? Ammazzarmi e darle la mia vita non avrebbe risolto i suoi problemi, allora mi sono detta: devo sperare che lei combatta per sempre o che trovi una serenità da un’altra parte? Ecco, io quello l’ho pensato. Poi per fortuna siamo andati avanti. E abbiamo creato intorno a lei un villaggio d’amore». E ancora: «Se uno deve mettere a fuoco il senso della vita attraverso le sofferenze di un figlio vuol dire che era sbagliato prima. Io avrei voluto che camminasse e corresse come tutti e a vent’anni avesse avuto già tre fidanzatini».

Cosa farebbe se non fosse illegale

Lei e Bonolis poco fa hanno detto che vivranno in case separate, anche se sullo stesso piano: ancora non si sono sistemati, ma continueranno a stare insieme. Non sono però una coppia aperta: «Non scherziamo. Una cosa è non essere gelosi e possessivi, un’altra è la coppia aperta», ha precisato Sonia Brugnelli. Sul finale l’opinionista ha detto cosa farebbe se non fosse illegale: «Romperei le vetrine di Hermès e Dior e ruberei tutte le borse. Che meraviglia». Leggi anche l’articolo —> “GF VIP” 7, Sonia Bruganelli contro Luca Onestini: “Stai perdendo credibilità”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure