Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tumore Fedez, la rivelazione del chirurgo: cosa si è scoperto

Personaggi TV. Massimo Falconi, direttore del “Pancreas translational and clinical research center” del San Raffaele di Milano, ricorda il delicato intervento effettuato sul Fedez per rimuovere il tumore al pancreas. In una lunga intervista rilasciata su Oggi, il chirurgo ha fatto una rivelazione e raccontato di essere stato lui stesso colpito da una vicenda dolorosa quando il rapper era ricoverato.

Leggi anche: “Ora vive qui”. Fedez: dove si è sistemato dopo la separazione da Chiara Ferragni

Leggi anche: Carlo Cracco, ecco quanto costa l’uovo di Pasqua

Massimo Falconi, la confessione del chirurgo

In una lunga intervista il il professore Massimo Falconi, direttore del Pancreas translational and clinical research center del San Raffaele di Milano ha ripercorso, in una intervista al settimanale Oggi, il momento in cui ha operato Fedez e curato dal tumore al pancreas. Era marzo 2022 quando Fedez si sottopose a un delicato intervento chirurgico per rimuovere un tumore al pancreas diagnosticato poco prima. Nello stesso periodo anche la moglie del chirurgo, Nora Sartori, medico come lui, era malata ma non ce l’ha fatta. È scomparsa a maggio scorso a 57 anni: “Abbiamo sperato fino all’ultimo che lei fosse tra i fortunati che ce la fanno“, ha confidato Falconi: “Ho dovuto trasformare la disperazione in qualcosa che mi spingesse ad andare oltre. Ho capito che non si impara dai propri successi, ma dagli insuccessi“(scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva)

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure