Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Caso Rosa e Olindo, la criminologa Roberta Bruzzone rompe il silenzio

Caso Rosa e Olindo

Social. Caso Rosa e Olindo, si torna a parlare della Strage di Erba. La criminologa Roberta Bruzzone ha rilasciato delle nuove dichiarazioni durante un’intervista. Scopriamo le novità su uno dei casi che più ha sconvolto l’Italia. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Strage di Erba, svolta choc sul caso di Rosa e Olindo

Leggi anche: Uomini armati e incappucciati irrompono in diretta Tv: il video choc

Caso Rosa e Olindo

Caso Rosa e Olindo, si riapre la discussione sulla Strage di Erba

Negli ultimi giorni si è tornato a parlare del caso che riguarda Rosa e Olindo, i due protagonisti della Strage di Erba condannati all’ergastolo. La coppia fu accusata dell’omicidio di Raffaella Castagna, del figlio Youssef Marzouk, la madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini. Roberta Bruzzone è una dei cinquantasette consulenti di parte di Rosa Bazzi e Olindo Romano. La criminologa lavora sul caso della Strage di Erba dal 2009 senza sosta. (Continua a leggere dopo la foto)

Caso Rosa e Olindo

Caso Rosa e Olindo, la criminologa Roberta Bruzzone e le rivelazioni sulla Strage di Erba

Roberta Bruzzone è la criminologa che dal 2009 segue senza sosta il caso della Strage di Erba. Durante un’intervista ha rilasciato delle dichiarazioni in merito alla prima udienza del processo di revisione. “Abbiamo seriamente messo in discussione tutto. Dalla micro-traccia sul battitacco che a nostro modo di vedere è stata acquista con modalità non accettabili anche per l’epoca, alla testimonianza di Mario Frigerio resa in ospedale che è frutto di una rielaborazione successiva, fino all’impossibilità della signora Cherubini di gridare. Emerge proprio una versione dei fatti priva del benché minimo riscontro. Ognuno di noi ha lavorato su tanti aspetti.
Ci sono elementi testimoniali nuovi, ci sono delle piste nuove che abbiamo indicato, elementi in più.”
(Continua a leggere dopo la foto)

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure