Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Pensioni stravolte a ottobre, colpo di scena del governo: cambia tutto

Pensioni stravolte a ottobre, colpo di scena del governo: cambia tutto

Arriva una grossa novità in tema pensioni. Nonostante il governo stia attraversando una fase delicata, è in arrivo il decreto che cambia l’importo percepito dai pensionati a partire dal mese di ottobre fino alla fine dell’anno. Un vero e proprio colpo di scena, che nessuno si sarebbe aspettato in questa fase così critica. In questo articolo vi sveliamo tutto nei minimi dettagli. (Continua dopo la foto…)

Bonus 600€ sulla pensione, c’è tempo fino ad Agosto: ecco a chi spetta

Pensioni, in arrivo grosse novità

Il governo sta attraversando una fase critica. Il premier Mario Draghi si è dimesso e sono state indette nuove elezioni. A fine settembre sarà eletto il nuovo capo del governo. La crisi politica si aggiunge alla crisi economica e sanitaria. La pandemia di Covid-19 è ancora in atto nel nostro paese, anche se le restrizioni sono diminuite. La guerra ha acuito la crisi finanziaria. Mancava solo la crisi di governo ed è arrivata.

Nonostante il paese stia attraversando un periodo abbastanza delicato, il governo non si dimentica dei pensionati. Sono in arrivo, infatti, importanti novità sul tema pensioni. Con il decreto firmato dal governo cambierà l’importo percepito dai pensionati a partire dal mese di ottobre fino alla fine dell’anno. Una bella notizia per tutti coloro che saranno interessati da questo decreto. Di seguito vi sveliamo ulteriori dettagli. (Continua dopo la foto…)

Pensioni, quando si ha 1500 euro in più: tutti i dettagli

Cosa succede

È in arrivo un piccolo aumento a favore dei pensionati. Nonostante il paese stia attraversando un periodo delicato, il governo con il decreto Aiuti bis pensa ad una rivalutazione in anticipo di tre mesi. Gli assegni aumenteranno del 2 per cento a partire dal mese di ottobre e durerà fino a fine anno. Le proposte sono state illustrate e discusse durante una riunione tenutasi questa mattina a Palazzo Chigi. Il responsabile economico del Pd, al termine della riunione, si è detto soddisfatto: “Le scelte più importanti raccolgono quello che avevamo chiesto come Pd: l’ulteriore taglio del cuneo fiscale, l’estensione del bonus 200 euro ad alcune categorie escluse, la proroga degli aiuti per le famiglie, le imprese e gli enti locali e l’anticipo dell’ indicizzazione delle pensioni“.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure