Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Pensioni, quando si ha 1500 euro in più: tutti i dettagli

Pensioni, quando si ha 1500 euro in più: tutti i dettagli

Sapete che si possono ricevere 1500 euro in più sulla pensione? Si tratta di una notizia che molti di voi sicuramente sanno, mentre per chi non ne fosse a conoscenza, vi invitiamo di leggere fino alla fine questo articolo. Vi sveleremo tutti i dettagli per ricevere una “mensilità in più” rispetto alla vostra pensione normale. (Continua dopo la foto…)

Bonus 600€ sulla pensione, c’è tempo fino ad Agosto: ecco a chi spetta

Cos’è la pensione

La pensione consiste in una rendita vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica. Il sistema pensionistico pubblico è finanziato con l’imposizione fiscale, mentre in caso di gestioni in deficit il finanziamento è integrato con ulteriori trasferimenti dalla fiscalità generale. Da ciò deriva che le pensioni erogate dagli enti pubblici si pagano con le imposte e che la spesa pensionistica fa parte della spesa corrente primaria del bilancio dello Stato. La pensione prende il nome di pensione complementare quando viene pagata con il patrimonio di previdenza accantonato. Le prime ricevute pensionistiche in Italia risalgono addirittura al 1800 nel gran ducato di Toscana. La previdenza sociale, invece, nasce nel 1898 con la fondazione della “Cassa nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai”. L’iscrizione a tale istituto divenne obbligatoria solo nel 1919. La pensione sociale, infine, è stata introdotta nel 1969. (Continua dopo la foto…)

Pensione per le casalinghe, a chi spetta e come ottenerla

Quando si hanno 1500 euro in più sulla pensione

L’APE sociale e quota 100 sono le due disposizioni che hanno permesso a numerosi lavoratori di ottenere il pensionamento anticipato. La prima parte a 62 anni, mentre la seconda a 63 anni. Per quanto riguarda l’APE Sociale, però, una volta compiuti i 67 anni, l’APE sociale non viene più pagata al pensionato, che deve presentare nuovamente una richiesta all’INPS per ricevere la pensione di vecchiaia. Quando si passa dall’APE sociale alla pensione di vecchiaia, si riceve un mese di pensione in più, la cosiddetta “tredicesima”, che in alcuni casi può arrivare anche a 1500 euro in più.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004