Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “GF Vip 7”, fuori un altro concorrente: cosa sta succedendo

“GF Vip 7”, fuori un altro concorrente: cosa sta succedendo

News Tv. La tensione è alta al GF Vip 7: dopo l’eliminazione lampo di Riccardo Fogli in tanti ora chiedono che anche un altro gieffino venga squalificato. Il musicista ha lasciato il reality a causa di una bestemmia. Il pubblico non è contento e accusa la produzione di usare due pesi e due misure. E subito sui social, alcuni utenti hanno citato un altro esempio di un fatto che è successo ma senza che gli autori del GF Vip prendessero delle misure.

GF Vip, Luca Salatino verso la squalifica? È bufera sui social

“GF Vip”, Luca Salatino verso la squalifica? È bufera sui social

Dopo la polemica scoppiata su Riccardo Fogli, alcuni utenti di Twitter hanno riportato all’attenzione del pubblico un altro episodio avvenuto a ottobre. Protagonista della vicenda l’ex tronista di Uomini e Donne, Luca Salatino. In un video già diventato virale sul web, il romano era si lasciato scappare un’espressione che sembra essere proprio una bestemmia.

Era stato Charlie Gnocchi a fermare il discorso del gieffino. “Stai calmo sennò ti scappano anche parole…”. Con queste parole aveva messo in guardia il suo compagno di avventura. E ora il popolo dei social si chiede come mai la produzione abbia risparmiato Luca Salatino e invece sia stata così severa con Riccardo Fogli. Alfonso Signorini prenderà provvedimenti?

LEGGI ANCHE: Katia Ricciarelli ha trovato l’amore: cosa sappiamo sulla sua nuova fiamma

Stefano Bettarini contro il “GF Vip”

Ha sparato a zero contro Ginevra Lamborghini, Stefano Bettarini, furioso per le decisione prese dalla produzione del GF Vip. Lui stesso era stato eliminato in una delle passate edizioni. Secondo lui, la ragazza non meritava di avere una seconda possibilità e ha mostrato tutto il suo disappunto per questa decisione sui social. “Mi auguro davvero che la rete possa prendere i dovuti provvedimenti verso una persona (Alfonso Signorini ndr), un programma, che intrattiene qualche milione di telespettatori, sperando questa dia (a differenza sua) il buon esempio. Io non mi chiamo Lamborghini, io non creo dinamiche con Antonino a favore di share e come me tutti gli amici di una Nazione che si chiama Italia e per la quale vado fiero, io e noi, prima delle sue decisioni”.

Secondo lui e secondo molti altri, le politiche del programma non sono sempre limpide e le regole non si applicano a tutti nella stessa maniera. “Fa comodo così “vincere” (se così si può dire) facile a discapito di chi il bullismo e la violenza le hanno subite veramente? Ribadisco, questo un ulteriore schiaffo a favore del bullismo e della violenza e di chi li ha subiti. Persone alle quali sono davvero vicino. Con questo, invito tutti, come me, a non guardare più un programma simile”, ha avvertito Bettarini.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure