Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Guerra in Ucraina, la famosa attrice Oksana Shvets uccisa da un raid russo a Kiev

Guerra in Ucraina, la famosa attrice Oksana Shvets uccisa da un raid russo a Kiev

Il ventitreesimo giorno di guerra si è aperto con le sirene antiaereo in azione in numerose città dell’Ucraina, continuano senza sosta gli attacchi russi sui vari fronti aperti dall’esercito di Mosca. A Kiev la situazione è sempre più drammatica, ma gli ucraini non si arrendono. A Mariupol è ancora incerto il bilancio del bombardamento russo sul Teatro filodrammatico usato dai civili come rifugio. Il ministro italiano Dario Franceschini ha annunciato che il nostro governo ricostruirà il Teatro. In queste ore, a causa di un raid russo ha perso la vita anche la famosa attrice ucraina Oksana Shvets. Una notizia che ha letteralmente sconvolto tutti quanti. (Continua a leggere dopo la foto). 

Guerra in Ucraina, la famosa attrice Oksana Shvets uccisa da un raid russo a Kiev

La famosa attrice ucraina, Oksana Shvets, 67 anni, è rimasta uccisa in un attacco missilistico russo a Kiev. Anche lei è l’ennesima vittima di una guerra inspiegabile che ormai va avanti da 23 lunghi giorni. A dare la notizia della sua scomparsa improvvisa è stato il teatro di cui faceva parte. Attraverso la pagina ufficiale Facebook dello Young Theatre si legge: “Durante il bombardamento di un edificio residenziale a Kiev, una premiata artista ucraina, Oksana Shvets è stata uccisa. Brillante ricordo per l’attrice di talento! Non c’è perdono per il nemico che è arrivato nella nostra terra”. Per anni è stata il volto e l’anima dei teatri e del grande schermo. All’attrice era stato conferito anche uno dei più alti riconoscimenti artistici nel suo Paese per il suo costante impegno a teatro. (Continua a leggere dopo la foto)

L’addio dei fan attraverso Twitter

Una volta appresa la tristissima notizia della morte di Oksana Shvets, i suoi fan hanno deciso di dirle addio attraverso i social. “Prego per lei e la sua famiglia”, ha scritto un utente su Twitter. Prima di entrare a far parte dello Young Theatre, la Shvets aveva lavorato anche alla Ternopil Music e al Kiev Satira Theatre. Era nota per i suoi ruoli ne “I segreti di San Patrizio”, “La casa del giglio” e “Il ritorno di Mukhtar”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor