Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Elena Del Pozzo, la dedica del padre per il suo compleanno è straziante

Elena Del Pozzo, la dedica del padre per il suo compleanno è straziante

Elena Del Pozzo è stata uccisa a quasi cinque anni dalla madre Martina Patti con ben undici coltellate. Poi la donna si è liberata del cadavere gettandolo in un campo e facendolo ritrovare solo dopo aver finto un rapimento. Ora le Forze dell’Ordine stanno indagando per cercare la causa alla base del folle gesto, molto probabilmente si tratterebbe della gelosia. Ieri, 12 Luglio 2022, sarebbe stato il quinto compleanno della piccola che ora lo festeggerà tra gli angeli. Suo padre ha deciso di fargli gli auguri attraverso una commovente storia su Instagram: le sue parole non sono passate inosservate. Vediamo nel dettaglio che cosa ha scritto. (Continua a leggere dopo la foto)

Elena del pozzo

Elena Del Pozzo, la dedica del padre per il suo compleanno è straziante

Nella giornata di ieri, 12 Luglio 2022, Elena Del Pozzo avrebbe festeggiato i suoi cinque anni. Purtroppo su madre ha deciso di toglierle la vita nel pomeriggio del 13 giugno scorso, poco lontano dalla sua abitazione a Mascalucia, nel Catanese. Suo padre, Alessandro, ha deciso di farle gli auguri nonostante tutto attraverso una storia su Instagram: le sue parole hanno commosso l’Italia intere. L’uomo ha scritto: “Auguri mio dolce angelo, spero che il desiderio della tua ultima candelina si sia avverato… manchi”. Il messaggio di Alessandro Del Pozzo è scritto sotto una foto di Elena, scattata proprio un anno fa, in occasione del suo quarto compleanno. Nell’immagine, Elena indossa un abito bianco e sorride davanti alla torta e alla candelina col numero 4 che ha spento per festeggiare. (Continua a leggere dopo la foto)

Elena del pozzo

A che punto sono le indagini

La dinamica dell’omicidio ormai è nota: ciò che manca è il movente. Infatti, cosa abbia spinto la donna a uccidere la figlia in maniera così atroce, premeditando tutto e costruendosi anche un alibi, resta ancora un mistero che forse solo lei potrà chiarire quando e se un giorno parlerà. Per gli inquirenti a spingerla sarebbero stati proprio i rancori per l’ex compagno. Martina Patti, che resta in carcere, continua a nascondersi dietro ai suoi non ricordo anche davanti ai suoi legali che ora attendono gli accertamenti disposti dalla Procura di Catania per muoversi  e imbastire una linea difensiva.

Omicidio Elena Del Pozzo, svolta nelle indagini: si cerca un complice

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004