Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Guerra in Ucraina, arriva il miracolo della statua di S. Michele Arcangelo: fedeli increduli

Guerra in Ucraina, arriva il miracolo della statua di S. Michele Arcangelo: fedeli increduli

La guerra è al 31° giorno, e ci sono i primi segnali di un cambio di strategia russo nella guerra all’Ucraina: Mosca si troverebbe in difficoltà. Le truppe di Vladimir Putin si stanno allontanando da Kiev, mentre l’esercito ucraino riguadagna posizioni a ovest della capitale. Il governo russo ha detto che si concentrerà sulla “liberazione” del Donbass. Il conflitto sarebbe giunto alla sua fine? Dare una risposta certa a questa domanda è praticamente impossibile. Mentre si attende una svolta diplomatica, continuano le profezie sulla guerra in Ucraina. Il miracolo della statua di San Michele Arcangelo ha reso i fedeli increduli. Vediamo cos’è successo. (Continua a leggere dopo la foto)

Guerra in Ucraina, arriva il miracolo della statua di S. Michele Arcangelo: fedeli increduli

In Colorado, negli Stati Uniti, è accaduto qualcosa di incredibile e assolutamente fuori dall’ordinario. Una statua di San Michele Arcangelo, di proprietà di Alicia Martinez, 57 anni di Broomfield, avrebbe iniziato a sanguinare dall’occhio destro. La donna, in un’intervista alla Cna, ha raccontato che tutto è accaduto mentre stava parlando con un’amica, quando una delle sue coinquiline ha bussato alla porta della sua camera in preda all’agitazione. Alla Cna ha dichiarato: «Ho detto: Dio, o è qualcosa di buono o qualcosa di brutto. Non so cosa sia, ma qui sta succedendo qualcosa. Non sembrava che fosse qualcosa di brutto. È stata una sensazione inspiegabile, ma bellissima». Un fatto inspiegabile che avviene in un momento delicato per il mondo intero. Il santo, infatti, è il protettore della città di Kiev: il miracolo potrebbe essere connesso a quanto sta accadendo proprio in Ucraina? Questa domanda purtroppo non ha una risposta concreta. Non si può far altro che sperare che porti bene e che la fine del conflitto sia sempre più vicina. (Continua dopo la foto)

Il caso sarà seguito dall’arcidiocesi di Denver

L’arcidiocesi di Denver, capitale del Colorado, ha spiegato che è stata informata dell’accaduto e che ora si occuperà di indagare sul fatto per potere dare un giudizio su questo inspiegabile fatto della statua di San Michele Arcangelo. Il parroco di Nostra Signora Madre della Chiesa nella vicina Commerce City, monsignor Jorge de Los Santos ha commentato: «Affinché la chiesa prenda una posizione ci vorrebbe una lunga indagine, approfondita e complessa». Ora spetta a chi di dovere verificare o meno la miracolosità della cosa.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor