Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Stretto di Messina terremoto, registrate nuove scosse: paura tra i cittadini

Brusco risveglio questa mattina, 29 Novembre 2021, per gli abitanti della Sicilia. Dopo il terremoto nel messinese di sabato 27 novembre, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato altre scosse sempre nella stessa zona dello Stretto di Messina. Adesso i cittadini hanno paura e sono visibilmente preoccupati per le eventuali conseguenze. Un inizio settimane che non è partito nel modo più ottimale. Vediamo ora insieme nel dettaglio quali sono state le aree colpite e l’entità del sisma, avvenuto alle prime luci dell’alba. (Continua a leggere dopo la foto)

Stretto di Messina, registrate nuove scosse di terremoto: paura tra i cittadini

Un risveglio tutt’altro che dolce quello di oggi, 29 novembre 2021, degli abitanti di Messina. Questa mattina, tra le ore 4.40 e le 6.00 sono state registrate nuove scosse sempre come centro l’area del Tirreno. Come riportato da Che News, la Sala Sismica INGV-Roma ha localizzato delle scosse nelle coste delle Isole Eolie, in provincia di Messina e precisamente tra la città di Cefalù e Sant’Agata di Militello. I due terremoti, registrati uno alle 4.43 e un altro alle 5.58, hanno avuto una magnitudo compresa tra 3.2 e 2.7. La profondità rilevata è di 38 chilometri. Passato questo primo sciame sismico, poco dopo intorno alle 6.06, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato un altro terremoto nella zona dello Stretto di Messina con una magnitudo di 2.5 con una profondità è di 6 chilometri. Ora gli abitanti dell’Isola hanno davvero paura. Le conseguenze potrebbero essere catastrofiche. (Continua a leggere dopo la foto)

Non trema solo l’Italia

Non solo l’Italia trema in questi giorni. Ieri, 28 Novembre 2021, è stato registrato un forte terremoto anche in Perù. Il terremoto di magnitudo 7.5 gradi sulla scala Richter ha causato gravi danni a diversi edifici in varie zone del Paese. Le scosse violente hanno distrutto anche il famoso monumento storico della torre del tempio coloniale di Jalca Grande. Come riportato da Il Fatto Quotidiano, il centro operativo nazionale per le emergenze (Coen) peruviano ha indicato da parte sua che il sisma è stato particolarmente intenso anche nei dipartimenti di Cajamarca e Loreto, con interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica, ma senza che per il momento si segnalino vittime.

Terremoto in Italia pochi minuti fa, gente in strada e paura per la popolazione

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004