Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tumore fulminante a 53 anni, è morto in pochi giorni: cosa gli è successo

Alberto Trombetta tumore

Alberto Trombetta Morati ha avuto un tumore fulminante e si è spento in pochissimo tempo. L’imprenditore padovano se n’è andato a soli 53 anni. Ma cosa gli è successo? L’uomo è morto lo scorso giovedì 27 aprile 2023. Da quando ha scoperto di avere un tumore alla morte è passato veramente poco tempo. Che sintomi ha avuto? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Maneskin, Damiano David sputa durante un concerto: scoppia il caos

Leggi anche: Fratello e sorella si innamorano e hanno due figli: dopo nove anni la decisione choc

Alberto Trombetta è morto per un tumore fulminante: i sintomi

Alberto Trombetta è morto per un tumore fulminante: i sintomi

La morte dell’imprenditore è avvenuta lo scorso 27 aprile a causa di un tumore fulminante. Morati era un imprenditore molto noto nella Bassa padovana. Assieme al padre Paolo dirigeva una ditta di costruzioni, fa sapere il sito Padovaoggi.it. La malattia è arrivata all’improvviso quando ormai non si poteva fare più nulla per combatterla. Come ha fatto a scoprire di avere un tumore? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Aereo caduto in Italia: ecco chi c’era a bordo. È morto carbonizzato

Leggi anche: Pensioni, la bellissima notizia per gli italiani: aumenti in arrivo

Alberto Trombetta è morto per un tumore fulminante

I sintomi della malattia

L’imprenditore ha avuto un malore a metà aprile mentre si trovava al lavoro. Da lì ha capito che qualcosa non andava e ha deciso di accertarsene da un medico. Quello che sembrava essere semplicemente un evento passeggero, in realtà era il sintomi di qualcosa di più preoccupante. I medici gli hanno diagnosticato un tumore al cervello che di fatto in pochi giorni gli ha tolto la vita. (Continua dopo le foto)

Il funerale

Il funerale si terrà martedì 2 maggio alle 15 nella chiesa di San Girolamo ad Este, dove Morati viveva con la fidanzata. Oltre agli amici e ai conoscenti, ci saranno la mamma Annarosa, il papà Paolo, la sorella Alessandra e la fidanzata Svetlana insieme a tutti i suoi adorati parenti. Domenica 30 aprile alle 19 nella stessa parrocchia è fissato un rosario di preghiera in suo onore. 

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure