Home » Piazzapulita diffidato da Fidanza a causa della seconda puntata di “Lobby Nera”

Piazzapulita diffidato da Fidanza a causa della seconda puntata di “Lobby Nera”

Carlo Fidanza, eurodeputato di Fdi, avrebbe diffidato la trasmissione “Piazzapulita” e la rete LA7. Alla base della diffida ci sarebbe la seconda puntata di “Lobby Nera“. L’episodio sarebbe dovuto andare in onda questa sera. La scorsa settimana, la prima puntata di “Lobby Nera” ha riscosso un grande clamore. La seconda puntata, però, sarebbe a rischio dopo la diffida di Fidanza. (Continua dopo la foto…)

piazzapulita fidanza

Piazzapulita diffidato da Fidanza

Piazzapulita è un programma televisivo di attualità e approfondimento condotto da Corrado Formigli. La trasmissione va in onda su LA7 dal 15 settembre 2011 in prima serata. Il programma è composto da interviste one-to-one, talk a più ospiti, reportage e inchieste sui principali fatti di attualità nazionale e internazionale. Il nome della trasmissione deriva dal fatto che , durante la prima edizione, un telespettatore del programma veniva invitato in studio a dire ciò di cui avrebbe voluto fare “piazza pulita”.
La scorsa settimana, il programma ha mandato in onda la prima puntata di “Lobby Nera”, inchiesta fatta ad opera di Fanpage che ha messo in evidenza punti poco chiari rispetto al modo in cui il partito politico Fratelli d’Italia imposta e svolge le sue campagne elettorali. Uno dei protagonisti dell’inchiesta è Carlo Fidanza, eurodeputato di Fdi.

Fidanza – come riporta Ciro Pellegrino di Fanpage – avrebbe diffidato La7 a non mandare in onda la seconda puntata di “Lobby Nera”, che sarebbe dovuta andare in onda questa sera. Il primo episodio aveva suscitato un gran clamore, dividendo l’opinione pubblica. Non sappiamo adesso se il secondo episodio sarà mandato in onda durante la puntata prevista stasera su LA7. È probabile che Formigli e l’intera redazione di Piazzapulita non si lascino intimorire dalla diffida. È quello che inoltre speriamo tutti, dato che la libertà di stampa è un diritto, sancito costituzionalmente nel nostro paese. (Continua dopo la foto…)

Il rifiuto di Giorgia Meloni

In merito all’inchiesta “Lobby Nera”, realizzata dalla redazione di Fanpage, la trasmissione Piazzapulita aveva invitato in studio il capogruppo di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, per avere un confronto con il conduttore Corrado Formigli e il direttore di Fanpage. La Meloni, però, ha rifiutato, insistendo sul fatto che vuole avere le cento ore di girato. Nel frattempo, però, Fdi è passato dai parole ai fatti: prima il sequestro dell’inchiesta di Fanpage su Durigon, ovvero senza un accertamento rispetto alla veridicità o meno di quanto affermato, ora la diffida per impedire a La7 di trasmettere il secondo episodio di “Lobby Nera”.