Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Arisa, la cantante torna a parlare del suo disturbo ossessivo compulsivo: cos’è la Tricotillomania

Arisa, la cantante torna a parlare del suo disturbo ossessivo compulsivo: cos’è la Tricotillomania

Arisa, pseudonimo di Rosalba Pippa, è una cantante  italiana. Dopo aver vinto nel 2008 il concorso SanremoLab, ha raggiunto il successo partecipando al 59º Festival di Sanremo nel 2009 con il singolo Sincerità, vincendo nella categoria “Nuove Proposte”. Da quel momento in poi la sua carriera non si è più fermata. A settembre la ritroveremo anche come professoressa di canto ad Amici di Maria De Filippi su Canale 5. In questi giorni la cantante ha rilasciato una nuova intervista a 361 magazine. Durante la lunga chiacchierata Arisa ha parlato della Tricotillomania, un disturbo ossessivo compulsivo: vediamo le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Arisa Tricotillomania

Arisa, la cantante torna a parlare del suo disturbo ossessivo compulsivo: cos’è la Tricotillomania

Per la prima volta Arisa ha parlato del suo disturbo ossessivo compulsivo derivato dall’ansia che la spinge a strapparsi i capelli. Questo disturbo prende il nome di Tricotillomania. In un’intervista a 361 magazine ha dichiarato: “Spesso sono costretta a rasare la chioma a causa della Tricotillomania di cui soffro da tempo”. Poi il suo medico ha svelato  come stanno realmente le cose: “Nel caso di Arisa è stato applicato un doppio sistema adatto per il cambio look. Quando si hanno i capelli corti e si vuole passare ad un lungo in modalità invisibile si complicano la cose e questo è un lavoro solo per maestri di finezze”. Vediamo ora nel dettaglio che cos’è la Tricotillomania. (Continua a leggere dopo la foto)

arisa instagram

Cos’è la Tricotillomania?

La Tricotillomania è un disturbo del comportamento di tipo ossessivo-compulsivo, caratterizzato da un irrefrenabile impulso di tirare e strappare i capelli dal cuoio capelluto. Come riportato da My Personal Trainer, le cause all’origine di questo comportamento non sono ancora state definite chiaramente, ma si ipotizza che la Tricotillomania possa derivare da una combinazione di fattori genetici, ormonali ed ambientali. L’esordio, inoltre, è fortemente influenzato da motivi di ordine psicologico. Il sintomo più evidente e spiacevole della Tricotillomania è l’alopecia, cioè la perdita dei capelli. Trattamenti utilizzati frequentemente per la sua cura includono: una terapia cognitivo-comportamentale e una terapia farmacologica.

Arisa Instagram, lo scatto in costume conquista i fan: “Ho una sorpresa per voi”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004