Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Fedez e Marcell Jacobs, scontro in tribunale tra il rapper e il campione olimpico

Fedez e Marcell Jacobs, scontro in tribunale tra il rapper e il campione olimpico

Il famoso rapper italiano Fedez e l’uomo più veloce del mondo, ovvero Marcell Jacobs, sarebbero ai ferri corti. Da sempre grandi amici e soprattutto partener a livello economico/lavorativo, ora sono diventati nemici e a quanto pare presto potrebbero incontrarsi in tribunale. Il Campione olimpico dei cento metri, infatti, ha deciso di lasciare la DOOM, azienda che opera nel campo dell’immagine e che cura quella di artisti famosi, di proprietà del rapper. A rivelare quanto accaduto è stato Il Sole 24 Ore, che ricostruisce l’intera vicenda, culminata nella decisione del velocista di impugnare la risoluzione unilaterale del contratto. (Continua dopo la foto)

Fedez e Marcell Jacobs, scontro in tribunale tra il rapper e il campione olimpico

Stando a quanto riportato da Il Sole 24 Ore, Marcell Jacobs ha deciso di lascare la DOOM, azienda che opera nel campo dell’immagine e che cura quella di artisti famosi, di proprietà del noto rapper italiano Fedez, impugnando la risoluzione unilaterale del contratto. Anni fa Jacobs avrebbe firmato un contratto di gestione dell’immagine come influencer nei social media con la società DOOM (Dream of Ordinary Madness) l’agenzia di proprietà di Fedez e gestita dalla madre, Anna Maria Berrinzaghi. Dopo il successo alle Olimpiadi, Jacobs avrebbe deciso di rescindere il contratto, sostenendo che la DOOM non abbia promosso la sua immagine a sufficienza durante le gare e cambiando agenzia. Un addio imprevisto, che ha scatenato a quanto pare una vera e propria battaglia legale. La DOOM avrebbe fatto causa a Jacobs sostenendo che il contratto debba essere rispettato fino alla scadenza, ovvero settembre 2022. A questo punto non resta che attendere e vedere cosa deciderà il giudice. (Continua dopo la foto)

Cos’è la DOOM?

Come riportato sul sito ufficiale dell’azienda, “la DOOM nasce nel 2020 dall’incontro fra un gruppo di menti creative da anni al servizio del digital engagement e l’esperienza nella consulenza alle imprese e nei servizi IT di BE Consulting. L’unione di questi due approcci professionali ha dato vita a un progetto che unisce sensibilità artistica e visione di business. Da questa visione nasce DOOM, Dream Of Ordinary Madness. La follia che incontra la realtà e genera gli unici sogni che si avverano davvero: quelli di chi non ha paura di sognare. Per loro, DOOM diventa un progetto di management innovativo, che si prende cura a 360 gradi del profilo dei propri clienti”.

Fedez è sparito dai social, c’è aria di crisi con Chiara Ferragni? Gli indizi su Instagram

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004