Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Massimo Giletti, arrivano le scuse dopo le dichiarazioni inopportune sulla ex Alessandra Moretti

Massimo Giletti, arrivano le scuse dopo le dichiarazioni inopportune sulla ex Alessandra Moretti

Giletti ha parlato delle sue ex fidanzate per l’intervista di “Italiani” uscita ieri, domenica 22 maggio, sul Corriere della Sera. In particolare, Massimo Giletti si è soffermato su Alessandra Moretti, dicendo apertamente che, a suo parere, lei prova ancora qualcosa per lui e viceversa. La donna ha smentito tutto e ha dichiarato che avrebbe denunciato il conduttore. Giletti si è pubblicamente scusato.
Massimo Giletti Alessandra Moretti

Le parole di Massimo Giletti su Alessandra Moretti

Il conduttore di “Non è l’Arena” ha sinceramente manifestato ammirazione, e forse anche un po’ di sentimento, per una donna che ha conquistato con grandissimo impegno la sua posizione. “È ancora innamorata di me, forse in parte anche io. Per lei provo un sentimento di affetto che mi lega molto. È una donna che nella vita ha lottato, ha cresciuto praticamente i figli da sola. Non ho mai avuto una famiglia da Mulino Bianco: quando vedevo i suoi genitori che si amavano ero toccato. So che non ci perderemo mai”. Questa la dichiarazione che Giletti ha rilasciato al Corriere e che ha fatto tanto infuriare la deputata.

Leggi anche: “Oggi è un altro giorno”, la confessione in diretta di Franco Simone: “Ho salvato la vita a una donna”

La reazione di Alessandra Moretti e le scuse del conduttore

Alessandra Moretti non ha assolutamente gradito la confessione di Giletti e subito ha voluto smentire quanto detto dall’ex. “Non tollero intromissioni nella mia vita privata e deploro il fatto che i miei figli, che hanno sempre avuto una madre e un padre presenti, vengano coinvolti e citati in simili contesti giornalistici. Mi riservo di tutelare nelle sedi opportune me e la mia famiglia”. La donna, in una lettera sul Corriere.it, ha addirittura dichiarato di sentirsi violentata. “Esistono molti modi di fare violenza a una donna. Puntare il dito contro una donna per accendere un faro su di lei, sulla sua vita privata e famigliare, senza alcun rispetto dei sentimenti e delle sensibilità delle persone coinvolte, come ha fatto Massimo Giletti con la sottoscritta, è una forma di violenza intollerabile”.
La Moretti quindi ha chiarito di essere pronta a ricorrere alle vie legali: “Denuncerò come faccio ogni volta che ho subito insulti e violenze”. Giletti appena ha saputo della reazione della deputata, ha fatto un passo indietro e le ha chiesto scusa. “Chiedo scusa ad Alessandra e alla sua famiglia se si sono sentiti offesi dalle mie parole. Parlavo di amore inteso come affetto sincero tra esseri umani e non di relazione o di altro tipo di sentimento vista la grande stima che nutro da sempre per lei come donna e come madre”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004