Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Otto e mezzo”, scontro tra Lilli Gruber e Italo Bocchino sul tema Governo Meloni

“Otto e mezzo”, scontro tra Lilli Gruber e Italo Bocchino sul tema Governo Meloni

Otto e mezzo Lilli Gruber Italo Bocchino

News tv. “Otto e mezzo”, scontro tra Lilli Gruber e Italo Bocchino sul tema Governo Meloni. Nel corso della puntata andata in onda ieri 26 Ottobre 2022 su La7, la padrona di casa ha avuto come ospite in studio Italo Bocchino, ex Alleanza Nazionale, Popolo della Libertà e Futuro e Libertà, attualmente direttore editoriale del Secolo d’Italia. I due hanno dato vita ad un dibattito molto acceso sul tema nuovo Governo Meloni. Destra e sinistra si sono confrontati in un serrato botta e risposta. (Continua a leggere dopo la foto)

Otto e mezzo Lilli Gruber Italo Bocchino
Otto e mezzo Lilli Gruber Italo Bocchino

Leggi anche –> “Otto e mezzo”, Lilli Gruber commenta l’audio di Berlusconi su Zelensky

“Otto e mezzo”, scontro tra Lilli Gruber e Italo Bocchino sul tema Governo Meloni

Tra gli ospiti della puntata di ieri, 26 Ottobre 2022, di Otto e mezzo, il programma di La7 condotto da Lilli Gruber, c’era anche Italo Bocchino, storicamente e non solo un uomo di destra. Interpellato sull’ascesa della Meloni dalla padrona di casa, Bocchino ha dichiarato: “È la democrazia, bellezza. La vera forza di Meloni? Nessun complesso d’inferiorità verso la sinistra. Sono due le notizie di questa giornata: c’è una maggioranza compatta con un’opposizione devastata e dopo 14 anni abbiamo un presidente del Consiglio la cui scelta è stata degli italiani”. Lilli Gruber ha replicato: “Insomma… di quella parte di italiani che hanno votato per il centrodestra… la maggioranza degli elettori”. Immediata la replica di Bocchino: “In ogni democrazia la maggioranza vince. Solo nelle autocrazie il 99% va alle urne”. Poi il botta e risposta tra i due è continuato anche sul tema della flat-tax. (Continua a leggere dopo la foto)

Il botta e risposta sulla flat-tax

Tra i vari argomenti trattati durante l’intervista a Otto e mezzo tra Lilli Gruber e Italo Bocchino anche il tema della flat-tax e quello dell’aumento del tetto al contante fino a diecimila euro. Bocchino ha dichiarato: “La verità è che non vi rassegnate al fatto…”. Il plurale usato da Bocchino ha scatenato l’ira della padrona di casa. La Gruber lo ha fermato immediatamente affermando: “Voi chi? Non voglio questi vi o voi, a chi ti riferisci?”. E Bocchino: “Ai critici del governo. Si devono rassegnare a un’Italia identitaria, con una forte cultura nazionale , non piegata al mainstream della sinistra”. Sicuramente in quel “voi” Bocchino aveva contato anche la Gruber ed ecco perchè spiegata la sua strana reazione.

Leggi anche –> “Otto e mezzo”, scontro tra Boldrini e Specchia: Lilli Gruber costretta ad intervenire

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure