Home » Antonella ci lascia improvvisamente a soli 40 anni: cosa l’è successo

Antonella ci lascia improvvisamente a soli 40 anni: cosa l’è successo

È un giorno triste per il nostro paese: Antonella ci ha lasciati a soli 40 anni. Una notizia struggente, che ha mandato nello sconforto amici e parenti. La donna era amata da tutti i suoi conoscenti. La sua scomparsa reca un forte dolore e il vuoto lasciato da lei sarà per sempre incolmabile. Nessuno potrà sopperire all’assenza di Antonella. (Continua dopo la foto…)

antonella

Antonella ci lascia a soli 40 anni

Oggi purtroppo dobbiamo darvi una brutta notizia, una di quelle che non vorremmo mai raccontare. Antonella ci ha lasciati a soli 40 anni e la sua scomparsa provoca un forte dolore. Il vuoto lasciato da lei sarà per sempre incolmabile. Oggi tutti la piangono, dai familiari agli amici, fino ai semplici conoscenti.

Si è spenta a 40 anni, dopo aver lottato a lungo e soprattutto dopo aver lavorato fino all’ultimo giorno. Antonella non ha mai mollato, ma alla fine ha dovuto deporre le armi. Ora si spera sia in un posto migliore di questo. La vita a volte sa essere crudele e il destino non guarda in faccia a nessuno. (Continua dopo la foto…)

Si addormenta e muore nel sonno, la tragica storia di un 29enne di Caserta

lutto italia

Cosa l’è successo

Antonella si è spenta a 40 anni dopo aver lottato contro una malattia che non le ha dato scampo. Era un’infermeria dell’ospedale di Versilia di Lido di Camaiore ed ha lavorato fino all’ultimo giorno in corsia, sempre con tanto amore e con grande dedizione. La sua morte ha lasciato tutti senza parole. Purtroppo ha dovuto deporre le armi, alzando bandiera bianca di fronte alla grave malattia.

Come riporta La Nazione, Antonella Drago era originaria della Sicilia, ma da anni viveva a Lido di Camaiore con il marito Francesco Granata, anche lui infermiere al Versilia. La donna è stata ricordata sui social dall’ Usl Toscana nord ovest: “L’Azienda USL Toscana nord ovest esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa, ad appena 40 anni, di Antonella Drago, infermiera della pre-ospedalizzazione e poi della programmazione chirurgica dell’ospedale Versilia. Antonella stava lottando con grande coraggio contro una grave patologia e, compatibilmente con le necessarie cure, continuava comunque a lavorare con la consueta professionalità e regalando sempre ai colleghi la sua solarità e il suo sorriso contagioso”.

Sotto al post pubblicato dall’Usl sono arrivati decine di messaggi di cordoglio, segno che Antonella era amata e apprezzata da tutti, oltre che dai colleghi, anche dai pazienti. “Ciao indimenticabile creatura – scrive un utente -. È difficile pensare che non ci sei più”. “La voglio ricordare il giorno che è arrivata al Versilia mi ha colpita profondamente il suo ottimismo e la sua voglia di vivere…nonostante tutto. Una ragazza dolcissima”, ha commentato un altro utente.