Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Assalto al furgone portavalori delle pensioni: sparatoria choc in Italia. La scena è terribile

Assalto al furgone portavalori delle pensioni: sparatoria choc in Italia. La scena è terribile

Una terribile notizia di cronaca sconvolge l’Italia. C’è stato un assalto ad un furgone portavalori. Esso trasportava il denaro per il pagamento delle pensioni. Il tragico episodio è avvenuto questa mattina lungo la Statale 130, tra Domusnovas e Siliqua. I banditi avrebbero utilizzato due auto per affiancare il mezzo blindato contro il quale hanno esploso numerosi colpi d’arma da fuoco. In seguito le auto utilizzate per il colpo sono esplose. (Continua dopo la foto…)

Assalto al furgone portavalori delle pensioni

Questa mattina sula statale 130, tra Domusnovas e Siliqua, c’è stato l’assalto ad un furgone portavalori che trasportava il denaro per il pagamento delle pensioni. A bordo del portavalori c’erano tre guardie giurate. Esse, quando il furgone è stato colpito dai banditi, hanno azionato il sistema per macchiare le banconote. I malviventi si sono così dileguati, facendo perdere le proprie tracce e scappando a bordo di una terza auto sopraggiunta dopo. Le due macchine utilizzate per il colpo, infatti, sono esplose.

I carabinieri adesso sono sulle loro tracce e stanno cercando di ricostruire l’assalto fallito al furgone portavalori per individuare i responsabili. Stando a quanto ricostruito finora, la banda di malviventi sarebbe composta da almeno cinque persone e pare abbia agito intorno alle otto di questa mattina. I malviventi avrebbero piazzato una station wagon e un Suv al centro della Statale 130, tra il chilometro 34 e 35. (Continua dopo la foto…)

Blitz nei conti correnti, ora si rischia tutto: italiani su tutte le furie

Cos’è successo

Questa mattina, intorno alle 8, c’è stato l’assalto ad un furgone portavalori che trasportava il denaro per il pagamento delle pensioni da distribuire nella zona di Iglesias, nel sud della Sardegna. Un gruppo di malviventi, formato probabilmente da cinque persone, pare abbia posizionato una station wagon e un Suv al centro della Statale 130, tra Domusnovas e Siliqua, tra il chilometro 34 e 35.

A bordo c’erano tre guardie giurate, che, trovandosi la strada sbarrata, hanno ingranato la retromarcia per fuggire. Dietro, però, è sopraggiunta un’altra auto dei malviventi che ha cercato di bloccarlo. I banditi avrebbero poi iniziato a sparare. Le forze dell’ordine hanno rinvenuto almeno 15 bossoli sull’asfalto, molti dei quali diretti sul parabrezza.

Le guardie giurate presenti nel furgone hanno poi azionato il sistema d’allarme per macchiare le banconote. A quel punto, i banditi sono saliti a bordo della terza auto e si sono allontanati non prima di aver dato fuoco agli altri due veicoli utilizzati per il colpo.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004