Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Benzina e diesel, via le accise: finalmente calano i prezzi

Benzina e diesel, via le accise: finalmente calano i prezzi

Dall’inizio della guerra in Ucraina, i prezzi dei carburanti sono alle stelle. E la situazione potrà solo andare a peggiorare. Il governo ha deciso di rimediare ai disagi creati dall’aumento del costo di benzina e diesel, con un provvedimento che avrà effetto immediato.

Cosa sono le accise

Si tratta di tasse introdotte negli anni per finanziare risposte a determinate emergenze. Le più antiche sono quelle che riguardano la guerra in Abissina del 1935, ma possono riguardare anche calamità naturali come il terremoto del 2012 in Emilia o la tragedia del Vajont del 1963 e l’alluvione di Firenze del 1966. L’idea delle accise era quella di coprire i costi degli interventi del governo alle emergenze. Il problema è che da “una tantum” sono diventati poi organici, senza quindi mai sparire davvero.

L’aumento dei costi dei carburanti ha delle conseguenze pesanti nel sistema. Oltre agli ovvi disagi per i cittadini che viaggiano su gomme, l’aumento dei prezzi mette in difficoltà molte imprese. A partire dai benzinai, che guadagnano lo stesso e pagano più tasse, agli autotrasportatori, per i quali i costi sono ormai insostenibili.

Via le accise, la decisione del governo

Ma qualcuno ha pensato di porre rimedio a questa situazione critica. Arriva dunque il taglio temporaneo delle accise applicate su benzina e diesel. Il prezzo dell’accisa si riduce di 20 centesimi per litro di benzina e 15 centesimi per il diesel. La decisione è già operativa da alcune ore. Il problema poi rimbalzerà al governo, che vedrà sparire circa 320 milioni di euro. Una cifra importante, che va ad aggiungersi agli oltre 1,5 miliardi di euro di misure già annunciate per aiutare i cittadini a far fronte alle pressioni sul costo della vita.

Questo provvedimento che aiuterà milioni di cittadini e imprese lo ha annunciato il ministro delle Finanze irlandese e presidente dell’Eurogruppo, Pascal Donohoe. La diminuzione dei prezzi dei carburanti si potrà vedere già da oggi in Irlanda. “Il governo ha risorse limitate” ed “è importante essere chiari: non possiamo proteggere cittadini e imprese dall’intero impatto” del caro energia ha detto infine il ministro Donohe. E in Italia? La Lega ha proposto al Governo di tagliare le accise.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004