Home » Caso Elena Ceste, emersa una novità agghiacciante: figli vittime di stalking 

Caso Elena Ceste, emersa una novità agghiacciante: figli vittime di stalking 

La morte di Elena Ceste è avvolta ancora nel mistero. Sebbene la Corte di Cassazione abbia confermato la condanna del marito a 30 anni, Michele Buoninconti continua a dichiararsi innocente. In queste ore è emersa una novità agghiacciante sul caso di Elena e riguarderebbe sua figlia Elisa. La ragazzina sarebbe vittima di stalking da parte di una persona vicina al padre. La notizia, emersa durante Pomeriggio Cinque, è stata poi ripresa anche da Chi l’ha visto. Chi è questa persona che starebbe facendo pressioni sulla giovane Elisa? Vediamo nel dettaglio le nuove informazioni emerse nell’ultimo periodo. (Continua a leggere dopo la foto)

Caso Elena Ceste, emersa una novità agghiacciante: figli vittime di stalking

Il delitto di Elena Ceste continua a riempire le pagine di cronaca. In queste ore è emersa una terrificante novità riguardante la figlia della donna. La giovane Elisa sarebbe vittima di stalking da parte di un’amica del padre. Queste news sul noto caso sono emerse durante l’ultima puntata di Pomeriggio cinque e poi sono state riprese e verificate anche da Chi l’ha visto. Questa donna le farebbe delle pressioni al fine di spingerla ad avere di nuovo dei contatti con suo padre, il quale è stato condannato a 30 anni di carcere per omicidio nonostante lui si proclami innocente. La trasmissione Chi l’ha visto poi, oltre a rivelare l’identità della “stalker”, ha aggiunto un ulteriore tassello alla storia. I nonni della ragazza, i genitori di Elena Ceste, l’avrebbero querelata chiedendo che le venga vietato di avvicinarsi a Elisa. Vediamo insieme che cosa ha riportato nello specifico la redazione di Chi l’ha visto, il noto programma di Rai 3 condotto da Federica Sciarelli. (Continua a leggere dopo la foto)

Intervengono i nonni di Elisa

Durante la trasmissione Chi l’ha visto, come riportato da Velvet Gossip, Federica Sciarelli ha dichiarato: «I genitori della mamma di Costigliole d’Asti hanno chiesto che una donna abbia il divieto di avvicinare i loro nipoti. Il tribunale ha sospeso i contatti tra il padre Michele e i suoi figli. Ma arriviamo al dunque. Chi è questa persona? Michele Buoninconti però ora è ad Alba, nella cittadina delle Langhe, dove la figlia più piccola, Elisa va a scuola. I nonni avevano deciso di non parlarle del trasferimento del carcere del padre, ma il cugino paterno ha comunicato tutto ai figli. Il nonno ha cercato di capire la situazione e ha saputo che la piccola è stata pressata da una tale Marilinda, la donna che va a trovare in galera Michele periodicamente. Questa donna come mai vuole incontrare i suoi figli?» Sicuramente gli inquirenti troveranno una risposta concreta a questa domanda.