Home » Eros Ramazzotti, terza dose in Brianza ma è subito polemica

Eros Ramazzotti, terza dose in Brianza ma è subito polemica

La vicenda riguarda l’amatissimo cantante italiano Eros Ramazzotti che ha scelto, per ricevere la terza dose del vaccino, il servizio di una farmacia lombarda, in Brianza. Ma esattamente, cosa è successo e perché si è scatenata una bufera su questa vicenda? La risposta è presto data.

Lo staff della farmacia si è fatto fotografare con il celebre artista, immortalando il momento e condividendolo poi in un secondo momento sui social di Facebook ed Instagram, approfittando della notorietà di Eros per lanciare un ipotetico commento contro i no vax, ovvero: “anche Eros si vaccina”. Ovviamente sono innumerevoli le reazioni suscitate sul web, le quali variano da commenti di persone che avrebbero voluto incontralo di persona (conoscendo la farmacia) a chi, facendolo notare con parole di critica, ha evidenziato il fatto che nessuno dei presenti nello scatto indossasse la mascherina pur trovandosi all’interno di un luogo chiuso.

Ma non è finita qui poichè i gestori della farmacia hanno poi fatto marcia indietro, rimuovendo quindi il post e la fotografia incriminata dai social, appunto. Ovviamente, il motivo di tale scelta non è chiaro ma ciò che si fa ancor più fatica a comprendere è la presenza di Eros in Brianza e del perché la scelta di vaccinarsi sia proprio caduta su questa specifica farmacia.