Home » L’ex senatore No-vax, Bartolomeo Pepe, ricoverato in terapia intensiva per Covid

L’ex senatore No-vax, Bartolomeo Pepe, ricoverato in terapia intensiva per Covid

L’ex senatore del Movimento 5 Stelle Bartolomeo Pepe, oppositore convinto della campagna vaccinale contro il Coronavirus, è da sabato scorso ricoverato in gravi condizioni al Cotugno proprio a causa del Covid. Il politico è attualmente sedato ed intubato nella terapia intensiva dell’ospedale per malattie infettive partenopeo. In passato ha espresso il suo scetticismo sull’allarme Covid, parlando di “ridicola isteria”. La notizia del ricovero è stata data dal quotidiano Il Mattino. Le sue condizioni di salute al momento risulterebbero gravi. Vediamo nel dettaglio cos’è accaduto al noto senatore no-vax. (Continua a leggere dopo la foto)

L’ex senatore No-vax, Bartolomeo Pepe, ricoverato in terapia intensiva per Covid

L’ex senatore del M5s, Bartolomeo Pepe, è ricoverato nella rianimazione dell’ospedale Cotugno di Napoli. Con diagnosi di polmonite bilaterale interstiziale derivata da Sars-CoV-2. Come riportato da Il Mattino, Pepe è arrivato al pronto soccorso sabato scorso accusando difficoltà respiratorie. Dopo i primi accertamenti il politico sarebbe stato prima sottoposto a ventilazione non invasiva per poi essere sedato e intubato. Attualmente le sue condizioni di salute sembrano essere critiche. Sempre come riportato da Il Mattino, il 59enne sarebbe stato sottoposto «a manovre di prono supinazione, cortisone, immunoglobuline e antivirali per tentare di fargli superare la grave compromissione polmonare». Il primario della rianimazione dell’azienda dei Colli Antonio Corcione ha fatto sapere: «È in una situazione molto critica. Vedremo come evolve nelle prossime ore». (Continua a leggere dopo la foto)

La sua forte opposizione al vaccino

Bartolomeo Pepe era entrato a Palazzo Madama nella lista dei grillini. Due anni dopo, però, anche in disaccordo con i vertici del Movimento, era passato nel gruppo Grandi Autonomie e Libertà. L’ex senatore, 59 anni, è ricoverato in gravi condizioni per le complicanze dovute al Covid-19. Il politico è un convinto oppositore della campagna vaccinale contro il Coronavirus. Quando ancora era a Palazzo Madama Pepe provò a organizzare al Senato la proiezione del documentario Vaxxed, del 2016, diretto da Andrew Wakefield, un ex medico britannico divenuto contrario ai vaccini. L’evento non si svolse perchè si scatenarono delle fortissime polemiche.