Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Incidente all’asilo, oggi i funerali di Tommaso, scomparso a soli 4 anni

Incidente all’asilo, oggi i funerali di Tommaso, scomparso a soli 4 anni

Il tragico incidente è avvenuto lo scorso mercoledì 18 maggio: un’auto si è schiantata contro un asilo e ha travolto sei bambini. Purtroppo uno di questi è morto: si chiamava Tommaso e aveva soli 4 anni. I genitore in questo momento sono devastati dal terribile lutto e chiedono riservatezza e di tenere lontani i falchi alla ricerca di uno scoop. Saranno oggi, domenica 21 maggio, i funerali per il piccolo Tommaso. Intanto la responsabile dell’incidente ha parlato durante un lungo interrogatorio.

 

Le parole dei genitori di Tommaso

“Chiediamo, preghiamo tutti, di portare il massimo rispetto a questa famiglia così duramente colpita”. Lo hanno richiesto Tommaso Colella e Katiuscia Romano, i legali dei genitori del piccolo Tommaso D’Agostino, morto nel tragico incidente avvenuto all’asilo Primo maggio de L’Aquila. “In questo momento i genitori non stanno pensando al perdono. Molte notizie non corrispondono a come esattamente è stato. C’è stata una richiesta da parte dei genitori di rispettarli in questo momento”.

Ci saranno oggi sabato 21 maggio alle 15,30 nella basilica di Collemaggio all’Aquila, i funerali del piccolo Tommaso. In questa stessa chiesa, i genitori del piccolo avrebbero dovuto sposarsi il 3 luglio. Tuttavia dopo questa tragedia, la coppia addolorata ha deciso di cancellare l’evento. Lo ha dichiarato la mamma Alessia Angeloni al Corriere della Sera.

Leggi anche: “Storie Italiane”, Eleonora Daniele in lacrime: “Una tragedia immensa”

Interrogata la responsabile dell’incidente

Gli inquirenti hanno interrogato per un’ora e mezza la 38enne, proprietaria del veicolo che ha investito i bambini all’asilo Primo Maggio, per capire l’esatta dinamica dell’incidente. La donna è indagata per omicidio stradale e ha ammesso di sentirsi “disperata”, assieme a tutta la famiglia, per il dolore provocato.

Sarebbe stato “un errore umano, una marcia tolta inavvertitamente“, la causa dell’incidente. “Ricordo quando ho parcheggiato di aver inserito la prima marcia ma non il freno a mano“, ha dichiarato la donna. Piangendo poi, ha riportato le parole del figlio di 11 anni e mezzo, rimasto all’interno dell’auto mentre lei era andata a prendere le altre due figlie all’asilo. “Mi ha detto mio figlio di aver inavvertitamente tolto la marcia. Si è anche ferito nel gettarsi dall’abitacolo.”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004