Home » Si sveglia una mattina con le gambe completamente coperte da macchie rosse: pensava dipendesse dalla ceretta, fino a quando non va dal medico e scopre la verità

Si sveglia una mattina con le gambe completamente coperte da macchie rosse: pensava dipendesse dalla ceretta, fino a quando non va dal medico e scopre la verità

Svegliarsi la mattina con le gambe piene di strani puntini rossi non è certamente qualcosa di piacevole, specie se poi il motivo di questa orribile eruzione cutanea non si spiega. Così è stato per Rhiannon Douglas, una ragazza di 21 anni di Cannock nello Staffordshire (Gran Bretagna), e la sua storia è veramente assurda. Tempo fa, infatti, le sono comparse alcune macchie rosse sulle gambe e seppur inizialmente ha creduto che si trattasse di uno sfogo cutaneo causato alla ceretta appena fatta, dopo alcuni giorni non passava, quindi ha deciso di andare dal dottore che le ha detto che non era nulla di grave e che presto quei puntini scomparsi.

Tuttavia, ovviamente, cosi non è stato e le cose non miglioravano affatto. Inoltre, ad aggravare la situazione, per Rhiannon hanno cominciato anche a manifestarsi alcuni dolori alla schiena, quindi, inevitabilmente la ragazza ha associato il dolore alla schiena a quelle orribili macchie e la paura di avere qualcosa di molto grave è cresciuta vertiginosamente.

A quel punto la 21enne si è immediatamente recata di nuovo dal medico e, come potete immaginare, nello studio del dottore le hanno dato la brutta notizia: Rhiannon era affetta da una forma rara di cancro, il cosiddetto linfoma di Hodgkin. Probabilmente, se non avesse avuto quello sfogo sulla pelle, Rhiannon non si sarebbe mai accorta della malattia, mettendo dunque a serio rischio la sua salute.