Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Tragedia in campeggio: uccide una famiglia intera poi si toglie la vita:

Tragedia in campeggio: uccide una famiglia intera poi si toglie la vita:

Strage al campeggio. La famiglia Schmidt è stata sterminata mentre si trovava in tenda. L’assassino ha ucciso in totale tre persone: il padre, la madre e la figlia di 6 anni. Illeso invece il figlio di 9 anni. La tragedia ha avuto luogo lo scorso 22 luglio e ora gli inquirenti hanno a disposizione i dati delle autopsie. Cos’è successo quel giorno?

Tragedia in campeggio, un’intera famiglia uccisa

le forze dell’ordine hanno accertato che ad uccidere la famiglia è stato un 23enne. La tragedia ha avuto luogo il mese scorso in Iowa, più precisamente al Maquoketa Caves State Park. Gli inquirenti ora che hanno sotto mano i risultati delle autopsie dei membri della famiglia Schmidt, possono confermare le loro teoria sull’atroce delitto.

Tyler Schmidt, 42 anni, è morto per una ferita da arma da fuoco e “lesioni multiple da corpo affilato”. Sua moglie, Sarah Schmidt, 42 anni, è morta per ferite multiple da arma da fuoco, ha affermato il Dipartimento di Pubblica Sicurezza dell’Iowa in un comunicato stampa. La loro figlia di 6 anni, Lula Schmidt, è morta per una ferita da arma da fuoco e per strangolamento. In campeggio c’era anche il figlio di 9 anni degli Schmidt. Il bambino è sopravvissuto all’attacco senza riportare lesioni, ma gli investigatori non hanno chiarito se fosse nella tenda quando è avvenuto l’aggressione.

Leggi anche: Si sveglia ricoperta di sangue e urla quando scopre cosa c’era nel letto: la storia di Jodie ha dell’incredibile

Il killer della famiglia Schmidt

Il dipartimento ha inoltre confermato che l’assassino era Anthony Sherwin, 23 anni, di LaVista, Nebraska. Il ragazzo, dove aver compiuto la strage, si è tolto la vita. È morto per una ferita da arma da fuoco autoinflitta dopo che la famiglia è stata attaccata nella prima mattinata del 22 luglio. Anche l’assalitore quella mattina si trovava in campeggio con i suoi genitori. Secondo gli investigatori il giovane ha agito da solo. Sembra che gli investigatori sappiano il movente dell’assassinio ma per ora hanno deciso di non divulgare la notizia.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004