Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Vittorio Feltri, le dimissioni dal Consiglio comunale di Milano: “Ho un cancro”

Vittorio Feltri, le dimissioni dal Consiglio comunale di Milano: “Ho un cancro”

Il noto giornalista Vittorio Feltri ha rassegnato le dimissioni dalla dal Consiglio comunale di Milano, dove aveva preso parte alla carica con il gruppo di Fratelli D’Italia. Il motivo? Lo ha rivelato lui stesso in un programma radiofonico. Lo aveva annunciato già un mese fa, scrivendo un editoriale indirizzato a Fedez, con il quale condivideva lo stesso problema e quindi la stessa sofferenza.

Vittorio Feltri rassegna le dimissioni, il motivo

Vittorio Feltri nelle ultime ore ha deciso di rassegnare le sue dimissioni. Lo ha rivelato lui stesso durante l’ultima puntata del programma radiofonico La Zanzara, in onda ogni venerdì su Radio24. “Mi sono dimesso per motivi di salute, perché ho un cancro“, ha spiegato il famoso giornalista.

Feltri aveva già parlato della sua condizione di salute in un’editoriale dove ha cercato di rassicurare Fedez (e sé stesso), quando scoprì di avere un tumore al pancreas. “Caro Fedez, ho letto dei tuoi problemi di salute, ne sono dispiaciuto e spero si risolvano presto. Sei un giovane di talento, hai una bella famiglia e comprendo il tuo stato d’animo di fronte alla malattia“.

Leggi anche: Fabrizio Corona si difende dalle accuse: “Nina Moric ha rubato a casa mia”

Vittorio Feltri, l’editoriale dedicato a Fedez

Nel suo sentito e profondo editoriale, Vittorio Feltri ha raccontato di come ha scoperto di avere un tumore. “Ogni 24 mesi mi sottopongo ad esami di laboratorio voglio controllare che tutto vada bene. I responsi sono sempre andati bene, polmoni perfetti nonostante fumi da secoli come una ciminiera, fegato in ordine benché trinchi qualche bicchiere, perfino il cervello – e il particolare è sorprendente – funziona a meraviglia. Ma l’ultima verifica con la tac, metodo di contrasto dalla testa ai piedi, mi ha riservato una sorpresa spiacevole. Referto: nodulo al petto, parte sinistra (la sinistra mi è sempre stata sulle palle)“, ha raccontato il giornalista con l’ironia che lo contraddistingue.

Il direttore di Libero ha subito un’operazione all’inizio di marzo e subito ha ricominciato a lavorare. Solo che all’inizio non ha rivelato nulla a nessuno. “Invece ora dico chiaramente a te e a tutti che ho il cancro, perché mai dovrei dichiararlo a bassa voce, in fin dei conti la mia non è una malattia venerea“, ha aggiunto Feltri. Poi il giornalista ha confidato a Fedez che non intende arrendersi, e che preferisce rimanere quello che è fino alla fine. “Finché starò al mondo litigherò con chiunque, perfino col cancro. Dammi retta, non piangere, fai a pugni con la sfiga, avrai ragione tu“.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor