Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Antonella Clerici, il dramma che ha segnato la sua vita

Antonella Clerici, il dramma che ha segnato la sua vita

antonella clerici mamma

Personaggi Tv. Nella vita di Antonella Clerici, famosa conduttrice televisiva, c’è un dramma che l’ha particolarmente segnata. Tutti viviamo momenti belli e momenti brutti, ma la Clerici ha dovuto dire addio troppo presto ad una persona a lei molto cara. Questo dramma ha segnato la sua vita e stava per segnare anche la sua carriera. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici, confessione intima: “Anche a me cedono parti del corpo”

La carriera e la vita privata della conduttrice televisiva

Antonella Clerici è una famosa conduttrice televisiva. È molto amata dal pubblico italiano. Ha iniziato la sua carriera negli anni ottanta, lavorando per le reti locali. Esordisce in Rai alla conduzione di alcuni programmi sportivi. Ottiene il successo al timone de “La prova del cuoco“, che conduce fino al giugno 2018. Contemporaneamente conduce anche alcuni programmi in prima serata, come “Il ristorante”, “Il treno dei desideri”, “Ti lascio una canzone”, lo “Zecchino d’Oro”. Nel 2019 ha condotto anche il Festival di Sanremo.

Per quanto riguarda invece la sua vita privata, Antonella Clerici si è sposata la prima con il cestista Giuseppe Motta. In seguito si è sposata con il produttore discografico Sergio Cossa. In entrambi i casi il matrimonio è durato molto poco. Ha poi ritrovato il sorriso accanto ad Eddy Martens, 13 anni più giovane di lei. Con lui ha avuto una figlia, Maelle. La storia d’amore è terminata nel 2016 e attualmente è impegnata con Vittorio Garrone, con il quale potrebbe convolare a nozze per la terza volta. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici, decisione inaspettata: avete visto cosa ha fatto?

La mamma di Antonella Clerici morta per un cancro

La vita di Antonella Clerici è stata segnata dalla morte della mamma. La signora Franca è scomparsa all’età di soli 55 anni a causa di un mieloma maligno metastatico. In quegli anni, le cure per questo tipo di malattia erano ancora agli albori della sperimentazione. La donna ha combattuto a lungo, ma alla fine ha alzato bandiera bianca. Ancora oggi la Clerici la ricorda con grande affetto: “La riempivo di baci e abbracci. Cercavo di farmi forza con lei, di apparire serena di vivere con gli istanti come se fossero eterni“.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure