Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Roberta Capua e Gianluca Semprini, dramma in diretta: pubblico sconvolto

Attimi di grande commozione ad “Estate in diretta”. Nel momento in cui i conduttori Gianluca Semprini e Roberta Capua hanno voluto ricordare un uomo appena scomparso è calato il gelo in studio. I padroni di casa infatti hanno chiuso la puntata con un omaggio al grande Raffaele La Capria. “Prima di salutare i telespettatori vogliamo mandare un pensiero ad un grande scrittore napoletano”, il messaggio toccante. (continua a leggere dopo le foto)

La capria

Roberta Capua e Gianluca Semprini, dramma in diretta: pubblico sconvolto

“Raffaele La Capria purtroppo si è spento e noi vogliamo ricordarlo con questa sua immagine”, hanno aggiunto i padroni di casa. A quel punto la regia ha mandato in onda una foto dello sceneggiatore scomparso ieri all’età di 99 anni. L’intellettuale ne avrebbe compiuti 100 il prossimo ottobre. Poco dopo Gianluca Semprini, visibilmente emozionato ha esclamato: “Raffaele La Capria ha raccontato Napoli nelle sue sfaccettature”. Roberta Capua, da napoletana, ha rimarcato: “Vero, ha raccontato la città in tutte le sue sfaccettature”. E ancora: “Era giusto ricordarlo. Quella di oggi è stata una giornata molto complicata e abbiamo provato a raccontarvela”, hanno detto i due conduttori, che in puntata hanno parlato anche del violento terribile incendio divampato a Roma. (continua a leggere dopo le foto)

La Capria

La Capria

Il ricordo di Raffaele La Capria

Raffaele La Capria, scrittore, sceneggiatore e traduttore italiano, è stato vincitore, tra l’altro, del premio Strega nel 1962 con il suo capolavoro “Feriti a Morte”, con cui ha denunciato il malgoverno partenopeo. Nel 1963 ha ricevuto il Leone d’oro al Festival di Venezia per la sceneggiatura di “Mani sulla città” dell’amico regista Francesco Rosi. Era nato a Napoli nel 1922 e dal 1950 viveva a Roma. Ha collaborato alle pagine culturali del “Corriere della Sera”. Dal 1990 è stato condirettore della rivista letteraria “Nuovi Argomenti”. È stato autore di radiodrammi per la Rai, nonché co-sceneggiatore di molti film di Francesco Rosi, tra i quali “Uomini contro” (1970). Ha collaborato anche con Lina Wertmüller alla sceneggiatura del film “Ferdinando e Carolina”.

La Capria

La Capria

Carriera e vita privata dello sceneggiatore scomparso

Della vita privata di Raffaele La Capria si sapeva pochissimo: è stato sposato con l’attrice Ilaria Occhini, deceduta il 20 luglio 2019, che era nipote dello scrittore Giovanni Papini. Da lei ha avuto la figlia Alexandra La Capria, per qualche tempo moglie di Francesco Venditti: quindi è stato consuocero del cantautore Antonello Venditti e dell’attrice Simona Izzo. Leggi anche l’articolo —> “Temptation Island” non va in onda, la reazione di Filippo Bisciglia: “Fa tanto male”

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004