Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Monica Sirianni, aperta un’inchiesta sulla morte dell’ex gieffina: cosa non torna

Monica Sirianni inchiesta morte

Personaggi Tv. È stata aperta un’inchiesta sulla morte di Monica Sirianni, ex concorrente del Grande Fratello allora condotto da Alessia Marcuzzi. La donna è morta lo scorsso 5 maggio per un malore in un bar di Soveria Mannelli in provincia di Catanzaro. Sulle cause della morte però ci sono dei dubbi e ora gli inquirenti avanzano l’ipotesi di avvelenamento. Se così fosse, potrebbe trattarsi di omicidio? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Oriana Marzoli, caos alla festa di Alfonso Signorini: lite furiosa con l’ex concorrente

Leggi anche: “È nata”: Sophie Codegoni è diventata mamma, la scelta del nome spiazza tutti

Monica Sirianni, aperta un'inchiesta sulla morte dell'ex gieffina

Monica Sirianni, aperta un’inchiesta sulla morte dell’ex gieffina

L’ex gieffina viveva da tempo in Lombardia ma è originaria dell’Australia, dove i genitori erano emigrati tempo fa. La sua famiglia però era originaria della Calabria e proprio lì Monica aveva deciso di trascorrere una vacanza. Prima che divenisse famosa al GF, Monica aveva lavorato proprio in Calabria per alcune trasmissioni locali quindi era ben nota agli abitanti del posto. A inizio maggio, la 37enne si è recata nel paese originario della sua famiglia, Soveria Mannelli, dove aveva tanti amici e conoscenti. Proprio lì la donna ha perso la vita. (Continua dopo le foto)

Leggi anche:

Leggi anche:

Monica Sirianni, aperta un'inchiesta sulla morte dell'ex concorrente del GF

Monica Sirianni, l’ipotesi di omicidio

Monica ha avuto un malore mentre si trovava con amici in un bar del paesino in provincia di Catanzaro. La famiglia attende con ansia il rientro della salma a Sydney ma per ora sul caso c’è stato un risvolto. Il Quotidiano Nazionale oggi parla di possibile omicidio. Per quale motivo? Perché Monica non soffriva di patologie che potevano condurla a un decesso improvviso. Le indagini sul caso ora sono affidate ai carabinieri e il fascicolo aperto è a carico di ignoti. Cos’è successo alla ragazza? (Continua dopo le foto)

Le indagini sulla morte dell’ex gieffina

Nei giorni scorsi, i carabinieri hanno effettuato accertamenti sulle consumazioni della donna al bar dove è avvenuto il decesso. Poi verranno gli interrogatori dei presenti. L’inchiesta è stata aperta perché non sono chiare le circostanze della morte di Monica. E ora il sospetto è che sia stata avvelenata. C’è da chiarire che un avvelenamento può avvenire sia in maniera volontaria che in modo involontario. Sarà l’autopsia, prevista per i prossimi giorni, che chiarirà la vicenda.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure