Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Allerta alimentare, prodotto ritirato dai supermercati: pericoloso per la salute

Allerta alimentare, prodotto ritirato dai supermercati: pericoloso per la salute

Nelle scorse ore, è stato diffuso un richiamo alimentare da parte del Ministero della Salute. Si tratta di un prodotto che, se ingerito, comporta dei rischi per la salute. Proprio poco fa, gli addetti al caso hanno eliminato il prodotto dagli scaffali di tutti i punti vendita interessati e il Ministero della Salute consiglia di riportare il prodotto al supermercato, semmai sia stato acquistato. Ecco di cosa si tratta e quali sono i rischi per la salute.

Ritirato un prodotto dal supermercato, i rischi per la salute

Un prodotto alimentare è stato rimosso da tutti i supermercati, negozi e alimentari perché è stato considerato dannoso per la salute: di quale alimento si tratta? E quali sono i rischi legati ad esso? A rendere l’alimento così pericoloso è la presenza di un pesticida, che si chiama, Clorpyriphos. L’esposizione a questo pesticida, secondo alcuni studi, danneggia il cervello dei bambini. Studi scientifici di ampia portata dimostrano la sua capacità di ridurre il quoziente intellettivo fino a causare disabilità psichica, autismo, disturbi dell’attenzione e iperattività. Oltre a squilibri ormonali e metabolici, che si esprimono anche in obesità, a causa della sua azione di interferenza endocrina.

Leggi anche: Charlene di Monaco è incinta? Le dichiarazioni della principessa

Allerta alimentare, il prodotto ritirato dai supermercati

Lo stabilimento di produzione dell’alimento si trova a Dakar, in Senegal, ed il nome del produttore è Sonacos. Il lotto di riferimento è 6044000106039 e la data di scadenza è il 29/04/2023. Inoltre, la ragione sociale dell’OSA è Blu Wave Seafood ltd Main Street Union Hall CO Cork Ireland. Il Ministero della Salute non ha specificato il nome del prodotto ma pare che si tratti delle arachidi in guscio, confezionate in sacchetti di plastica trasparenti. Si consiglia dunque a tutti i consumatori che hanno acquistato il prodotto, di riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato e soprattutto di evitare di consumarlo. 

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure