Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Guerra in Ucraina, gli USA studiano un piano in caso di assassinio di Zelensky

La guerra in Ucraina continua e il presidente Volodymyr Zelensky è in costante pericolo. Nei giorni scorsi si era vociferato che il presidente ucraino avesse lasciato Kiev. La voce, però, è stata immediatamente smentita dal presidente stesso, che spesso si ritrae in trincea insieme ai suoi militari. Nel frattempo, gli USA studiano un piano in caso di assassinio del presidente dell’Ucraina. (Continua dopo la foto…)

zelensky

Chi è Volodymyr Zelensky

Volodymyr Oleksandrovyč Zelens’kyj è un attore, sceneggiatore, comico e dal 20 maggio 2019 Presidente dell’Ucraina. Di origini ebraiche, si è laureato in giurisprudenza all’Università Economica Nazionale di Kiev, per poi cimentarsi nella carriera di attore. Ha fondato la casa di produzione Kvartal 95, producendo diversi film, cartoni animati e serie tv, tra cui “Servitore del Popolo“, dove ha interpretato un professore del liceo che viene inaspettatamente eletto presidente dell’Ucraina.

Nel marzo 2018, alcuni dipendenti di Kvartal 95 hanno fondato un partito politico con lo stesso nome dello show, cavalcando la popolarità che quest’ultimo aveva riscosso. In seguito, Zelens’kyj ha annunciato la sua candidatura per le elezioni presidenziali del marzo successivo. La sua popolarità come comico e le sue posizioni anti-corruzione lo hanno fatto balzare in testa ai sondaggi e il 21 aprile 2019 ha sconfitto al ballottaggio il presidente uscente Petro Porošenko con il 73% dei consensi. Il neo presidente si è subito identificato come populista, attestandosi su posizioni europeiste e anti-establishment.

Da presidente, Zelens’kyj ha puntato sulla digitalizzazione dell’amministrazione e sulla conciliazione tra le aree russofone e quelle a maggioranza ucraina del Paese. La sua strategia comunicativa prevede un massiccio uso dei social network, in particolare Instagram.
Riguardo al conflitto russo-ucraino iniziato nel 2014, nonostante abbia cercato a stabilire relazioni diplomatiche con il presidente russo Vladimir Putin, le tensioni si sono acuite nel 2021, in seguito alla proposta di Zelens’kyj di far entrare l’Ucraina nella NATO, e sono culminate nel febbraio 2022 con l’invasione dell’esercito russo nel territorio ucraino. (Continua dopo la foto…)

Ucraina, chi sarà il successore di Zelensky: Putin ha già un nome in mente

Guerra in Ucraina, l’annuncio di Zelensky alla nazione: le parole del presidente

Il piano degli USA per difendere il presidente ucraino

Secondo il “New York Times”, gli USA e i Paesi alleati avrebbero un piano straordinario per garantire una “linea di successione” in Ucraina nel caso in cui il presidente Zelensky fosse catturato o ucciso dalle forze russe. Il britannico “The Sun”, invece, scrive che le forze speciali di Usa e Regno Unito, insieme alle truppe ucraine, stanno preparando il salvataggio del presidente dell’Ucraina: 150 Navy Seals americani, 70 soldati dell’élite britannica e le forze di Kiev si troverebbero in una base militare in Lituania pronti per intervenire se la situazione dovesse diventare cattiva per il presidente ucraino.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure