Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Busta paga, in arrivo un maxi aumento: ecco chi usufruirà di questa novità

Busta paga, in arrivo un maxi aumento: ecco chi usufruirà di questa novità

Arrivare a fine mese per la maggior parte degli italiani è davvero un’impresa epica. L’aumento dei prezzi stride con i soldi in busta paga, ovvero quel documento che il datore di lavoro fornisce ad un lavoratore dipendente, relativo all’importo della retribuzione da questo percepita, per un determinato periodo di lavoro. Tutti aspettato con ansia il giorno dello stipendio per cercare di poter risolvere tutte le spese mensili. Dopo l’incontro tra l’esecutivo e i sindacati, Mario Draghi e il ministro del Lavoro insieme a quello per lo Sviluppo Economico e al Tesoro stanno cercando di studiare un piano per dare ossigeno immediato alle tasche di milioni di italiani. (Continua a leggere dopo la foto)

Busta paga, in arrivo un maxi aumento: ecco chi usufruirà di questa novità

Il Governo sta cercando una strategia per poter intervenire sulle buste paga e aiutare così tutti gli italiani in difficoltà. Ma per capire bene quali possano essere le mosse dell’esecutivo bisogna fare due calcoli e comprendere l’impatto reale della riduzione del cuneo sulla busta paga. Come ricorda Il Giorno, con la nuova rimodulazione del cuneo i vantaggi sarebbero estesi fino a 35mila euro, con un incremento nelle buste paga che dovrebbe attestarsi sui 1.200 euro all’anno in media, con un sostanziale aumento di 100 euro al mese. Ovviamente, come spiega Libero, tutto ciò avverrà in proporzione, ovvero guadagneranno qualcosa in più i lavoratori che si troveranno al di sotto della soglia citata, con un scarto in percentuale fino a redditi medi. (Continua a leggere dopo la foto)

L’unico ostacolo è l’inflazione

Il nodo dei salari resta caldissimo e sarà uno dei fronti di scontro più duri del prossimo autunno. Il vero nemico da battere – scrive Libero – resta sempre l’inflazione che galoppa ormai a cifre record e che di fatto divora quelle briciole in più che arrivano in busta paga. Con inflazione, in economia, si indica l’aumento prolungato del livello medio generale dei prezzi di beni e servizi in un determinato periodo di tempo, che genera una diminuzione del potere d’acquisto della moneta. In Italia, l’inflazione media attuale (2022) è uguale al 6%.

Reddito di cittadinanza, i dati del rapporto Inps: il commento di Orlando

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure