Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Scopre di avere un tumore a 27 anni: i sintomi da non ignorare

Scopre di avere un tumore a 27 anni: i sintomi da non ignorare

Christina McKnight, la sua lotta contro il tumore a 27 anni

Christina McKnight ha combattuto contro un tumore alla tiroide. La donna ha scoperto di essere malata a soli 27 anni e oggi ha deciso di raccontare la sua storia. Una malattia scoperta quasi per caso: i sintomi erano veramente banali, chiunque, al suo posto, li avrebbe ignorati. Christina McKnight, che ora di anni ne ha 35, ha vinto la sua battaglia contro il cancro e adesso sul suo profilo TikTok racconta l’importanza della prevenzione, partendo dalla sua esperienza personale.

Christina McKnight racconta del tumore

Christina McKnight scopre di avere un tumore a 27 anni: i sintomi da non ignorare

Christina McKnight mai avrebbe pensato di avere una malattia tanto grave. Al Mirror ha raccontato che a quel tempo era giovane e praticava tanto sport. “Ero giovane, in forma e in salute. Avevo appena corso una mezza maratona, fatto CrossFit per tre anni e non avevo alcuna malattia ereditaria della tiroide in famiglia. Ho iniziato a sentirmi molto stanca e avevo un sacco di confusione mentale, ma pensavo fosse solo a causa del lavoro. Poi mio marito ha notato quanto fossi stanca e la mia mancanza di interesse per cose come la palestra, che di solito amo. Non riuscivo a fare le cose come una volta”, ha detto. 

Insomma, gli unici sintomi che si sono palesati e che Christina aveva scelto di ignorare (come avrebbe fatto chiunque) erano apatia, stanchezza, capelli fragili e pelle secca. La ragazza pensava semplicemente che quei sintomi erano dovuti ad un periodo di stress. Fortunatamente è stato il marito a riferirle che la trovava cambiata e che ha insistito perché andasse a farsi visitare. “Alla fine sono andata dal dottore per placarlo soprattutto. Ho pensato che i miei sintomi fossero dovuti al fatto che non mi prendevo cura di me stessa: mangiavo fast food ed ero stressata al lavoro. Per fortuna il mio medico ha riconosciuto i miei sintomi poiché aveva recentemente diagnosticato ad altri un cancro alla tiroide. Mi ha toccato il collo e ha trovato un nodulo di cui non ero nemmeno a conoscenza. Con la sua diagnosi ha cambiato tutto”.

LEGGI ANCHE: Nuovo allarme alimentare, ritirati lotti di cozze: “Rischio microbiologico”

Come sta Christina oggi

Christina ha poi fatto un’ecografia e una biopsia che hanno confermato che aveva un cancro alla tiroide. Dopodiché sono iniziate le cure: una tiroidectomia fatta nel novembre 2014, seguita da un trattamento di ablazione con iodio radioattivo a gennaio per rimuovere eventuali resti delle sue ghiandole tiroidee. Christina in un anno è guarita dal cancro: grazie alle cure ha eliminato tutte le metastasi.

Christina oggi condivide la sua esperienza con il cancro su Tik Tok, dove la seguono 102.000 follower. “È stato molto surreale, perché il cancro è una parola così grossa. È stato un tale choc e ho pensato che non potesse essere vero, era una sensazione strana. Molte volte dicono che il cancro alla tiroide capita alle persone anziane e che è ereditario, ma non era il mio caso. Condivido la mia storia, non per spaventare le persone, ma per ricordare loro di prestare attenzione se stai riscontrando dei cambiamenti e di andare dal dottore”, ha raccontato ai suoi seguaci.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure