Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Covid-19, Figliuolo lancia l’allarme: “Casi di trombosi in bambini non vaccinati”

Il Covid-19 continua a preoccupare. Nonostante la fase più acuta pare sia passata, il virus continua a circolare nel nostro paese e a creare danni. Poco fa, il commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo ha lanciato l’allarme: “Si stanno verificando casi di problemi di trombosi in bambini non vaccinati in fase acuta di Covid”. (Continua dopo la foto…)

figliuolo trombosi

L’allarme di Figliuolo: “Casi di trombosi in bambini non vaccinati”

Il peggio sembra passato, ma gli italiani non devono abbassare la guardia. Il Covid-19, che nel nostro paese ha causato migliaia di vittime, oltre ad aver danneggiato l’economia, è ancora in circolo. I contagi, rispetto a qualche mese fa, sono in netto calo. Il paese sembra aver raggiunto la tanto agognata immunità di gregge, ma nessuno deve abbassare la guardia. Il coronavirus può ancora colpire e soprattutto può farlo sulle categorie più fragili, come ad esempio gli anziani e i bambini. Il generale Francesco Paolo Figliuolo, in visita all’ospedale pediatrico Meyer, ha lanciato l’allarme: “Si stanno verificando casi di problemi di trombosi in bambini non vaccinati in fase acuta di Covid”. (Continua dopo la foto…)

Figliuolo, l’annuncio agli italiani poco fa: “Omicron, cosa sta succedendo”

“La brutta notizia per chi non ha la terza dose”: l’allarme poco fa

figliuolo trombosi

Le parole di Figliuolo sul rischio trombosi nei bambini

Il commissario straordinario per l’emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, ha fatto visita all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Per l’occasione, il commissario ha ribadito l’invito alle famiglie a valutare la vaccinazione: “Si stanno verificando casi di problemi di trombosi in bambini non vaccinati in fase acuta di Covid” – poi ha aggiunto – “Io direi che bisogna riflettere sul rapporto rischi-benefici. In questo momento il beneficio della vaccinazione va verso la vaccinazione stessa: io non sono un medico e quindi dico alle famiglie: rivolgetevi ai vostri pediatri, cercate di capire qual è l’impatto sui vostri piccoli e poi prendete la decisione che vi sembra più giusta”.

Durante la visita al nosocomio fiorentino, il commissario Figliuolo ha fatto anche il punto sulla vaccinazione. Il generale ha anche confermato che si procederà con la quarta dose: “Stiamo per dare le disposizioni attuative perché con il ministero della Salute e le Regioni stiamo ben individuando le platee: la mia indicazione é quella che partiremo il primo marzo”.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure