Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Fa irruzione a casa dell’ex e ciò che fa con le ceneri del figlio morto è orribile: la scena è da brividi

Fa irruzione a casa dell’ex e ciò che fa con le ceneri del figlio morto è orribile: la scena è da brividi

Una terribile notizie di cronaca sconvolge il mondo intero. Un 33enne ha fatto irruzione nella casa della sua ex compagna e quello che ha fatto con le ceneri del figlioletto della sua ex è davvero orribile. Una scena da brividi, un dolore tremendo per la povera mamma. Fortunatamente l’uomo è stato poi arrestato e adesso è accusato di distruzione di resti umani e furto con scasso. (Continua dopo la foto…)

Annamaria Franzoni è tornata nella villetta dove uccise il figlio Samuele

Entra a casa della sua ex e ciò che fa con le ceneri del figlio è orribile

Joseph Oberlies, 33 anni, ha fatto irruzione nella casa della sua ex compagna, alle 3 del mattino, inserendo il codice di sicurezza e lasciando la residenza pochi istanti dopo. Quando è entrato nell’abitazione, la sua ex compagna non c’era. Probabilmente l’obiettivo principale di Joseph non era lei. Egli, infatti, si è accanito sulle ceneri del figlioletto della sua ex compagna. Ciò che ha fatto è davvero da brividi. Quando è tornata a casa, la povera mamma ha assistito ad una scena pietosa. L’uomo è stato arrestato poco dopo dalla polizia, alla quale ha detto di essere “ubriaco” e di “non ricordare” l’irruzione nella casa della donna. Quanto affermato, però, non gli è bastato ad evitare l’arresto. Il 33enne è infatti accusato di distruzione di resti umani e furto con scasso. (Continua dopo la foto…)

Allarme terrorismo, evacuato l’intero aeroporto: cos’è successo

Cosa ha fatto

Quello che ha fatto Joseph Oberlies con le ceneri del figlioletto della sua ex compagna è veramente orribile. Egli le ha prese e le ha buttate nella spazzatura. Per la sua ex compagna è stato come elaborare per la seconda volta il lutto. L’uomo è stato arrestato poco dopo con l’accusa di distruzione di resti umani e furto con scasso. Joseph ha infatti colpito con un martello una TV a schermo piatto. Alla polizia ha raccontato di “essere ubriaco” e di “non ricordare” l’irruzione nella casa della donna, ma il 33enne è stato incastrato dai filmati di videosorveglianza, che lo mostrano mentre si avvicina alla residenza della sua ex alle 3 del mattino.

L’altra brutta notizia, però, è che l’uomo, dopo aver trascorso un’intera giornata nel centro di detenzione di Al Cannon a North Charleston, è stato rilasciato la sera sessa dopo aver pagato una cauzione di 60.000 sterline. Oberlies deve inoltre affrontare accuse di minacce e percosse per un altro caso. Un incidente sorprendentemente simile a quello avvenuto qualche giorno fa: il 33enne avrebbe fatto irruzione nella casa di un’altra ex ragazza e l’ha accoltellata.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure