Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Mario Giuliacci, la terribile profezia: cosa si sta per abbattere sull’Italia

Mario Giuliacci, la terribile profezia: cosa si sta per abbattere sull’Italia

Il meteo continua ad essere instabile. Dopo un’estate a dir poco rovente, con temperature altissime su tutta la penisola, nelle ultime settimane ci sono stati fenomeni temporaleschi che hanno messo a repentaglio la salute degli italiani. In alcune regioni ci sono stati addirittura alcuni morti. Il mese di settembre, in questo senso, non inizierà con il piede giusto. In questo articolo vi sveliamo la terribile profezia di Mario Giuliacci. (Continua dopo la foto…)

Addio estate, Giuliacci non ha dubbi: ecco quando arrivano le 3 fasi da incubo

Chi è Mario Giuliacci

Mario Giuliacci è uno dei meteorologi più famosi in Italia. Si è diplomato al liceo classico e si è laureato in Fisica presso l’Università degli Studi La Sapienza a Roma. Poco dopo è entrato nel Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare. Dal 1983 al 1990 dirige, come colonnello, il Centro meteorologico di Milano Linate, uno dei principali centri meteorologici dell’Aeronautica Militare. Dal 1992 al 2010 si è occupato della rubrica meteorologica su quotidiani come il “Corriere della Sera” e “La Gazzetta dello Sport”. Dal 1986 al 1993 è stato anche docente di Fisica dell’atmosfera presso il Corso di Laurea in fisica dell’Università agli Studi di Milano e poi, dal 1994 a 2014, nel Corso di Laurea in Scienze ambientali presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Nel 1992 contribuisce alla fondazione del Centro Epson Meteo, con il quale collabora fino al 2010 occupandosi delle previsioni meteorologiche per i telegiornali Mediaset e per diversi siti internet. Ha anche condotto le previsioni del tempo del TG5 delle ore 8 e delle ore 20 dal 1997 al 2010. Dal 2005 cura per la rivista Dipiù Tv le previsioni del tempo. Ad aprile 2011 ha firmato un contratto televisivo in esclusiva con LA7 dove conduce ogni weekend il meteo alle 7:30 e alle 9:30. È inoltre docente di meteorologia presso l’Istituto Aeronautico Antonio Locatelli di Bergamo. (Continua dopo la foto…)

 

La terribile profezia

Secondo Mario Giuliacci, il mese di settembre partirà male. Sul suo sito, il colonnello ha dato conto degli ultimi aggiornamenti del Centro Europeo per le previsioni a lungo termine. Il pericolo di fenomeni alluvionali è costante nel mese di settembre, anche se in una prima fase il caldo continuerà ad essere predominanti. L’autunno rischia di essere una stagione ricca di episodi piuttosto estremi. Grande attenzione andrà rivolta alle regioni del Centro-Nord per il suddetto rischio di eventi alluvionali: “Questo periodo dell’anno risulta spesso piuttosto delicato, a causa dei forti contrasti che si vengono a creare tra masse d’aria completamente diverse e della superfici marina particolarmente bollente. Oltretutto, i primi giorni del nuovo mese proporranno uno scenario fin troppo caldo, che esacerberà ulteriormente i possibili contrasti”.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure