Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Milan, grave lutto in serie A: “Ti siamo vicini”

Il mondo del calcio si è stretto attorno al giocatore. L’attaccante di Serie A ha ricevuto i messaggi di condoglianze dalle sue amate squadre. Direttamente dal Milan, con il quale il calciatore ha debuttato in Serie A dopo essere cresciuto nelle giovanili rossonere, arrivano delle parole toccanti. “Le nostre condoglianze a Patrick Cutrone per la perdita del caro papà Pasquale. Ti siamo vicini, Patrick”, questo il messaggio pubblicato dal club rossonero.

Patrick Cutrone ha detto addio al padre

Un grave lutto ha colpito Patrick Cutrone, attaccante dell’Empoli. È morto suo padre Pasquale. L’uomo è morto all’età di 58 anni a Colverde, vicino a Como, dove viveva con la famiglia. Soffriva di una malattia: era stato ricoverato in ospedale e le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi giorni. Originario di Campobasso, viveva a Parè (Comune in provincia di Como) con la famiglia. L’uomo di professione faceva l’avvocato ed era molto conosciuto anche per il suo impegno a livello di sport giovanile nell’ambiente lariano.

Il ragazzo ora in lutto ha ricevuto molti messaggi. Primo fra tutti quello dell’Empoli, la squadra nella quale gioca attualmente. “Il presidente Fabrizio Corsi, i dirigenti, l’allenatore, la squadra, lo staff e tutto l’Empoli Football Club si stringono attorno al calciatore Patrick Cutrone in questo momento di grande dolore per la scomparsa del padre Pasquale. A Patrick e a tutta la famiglia vanno le più sentite condoglianze da parte della società azzurra”.

Patrick Cutrone, la grave perdita

“I gol sono sempre per lui”. Così aveva ammesso Patrick, vontento di vedere suo padre negli spalti a fare il tifo per lui. Una notizia durissima per il calciatore, 24enne, di proprietà del Wolverhampton e tornato in Serie A dopo un’esperienza tra alti e bassi in Premier League e un prestito al Valencia nella Liga spagnola. Patrick aveva fatto il suo debutto in serie A e ha giocato oltre che per il Milan, anche per la Fiorentina. Quest’anno, in 19 presenze con la squadra di Andreazzoli, ha realizzato 2 gol (il primo nella vittoria per 2-4 a Salerno, il secondo pesantissimo che ha permesso ai toscani di sbancare il “Maradona” per 0-1).

 

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure