Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Carlo Cracco, quanto costa mangiare in un suo locale? Il prezzo choc di una colazione

Carlo Cracco, quanto costa mangiare in un suo locale? Il prezzo choc di una colazione

Carlo Cracco, classe 1965, è un cuoco, personaggio televisivo e gastronomo italiano. Durante la sua carriera come chef è stato premiato con sei stelle Michelin. Tra i programmi televisivi a cui ha preso parte si ricordano: MasterChef Italia, Junior MasterChef Italia, Hell’s Kitchen Italia, Cracco Confidential, Nella mia cucina: una ricetta con Cracco e Dinner Club. Spesso lo chef è stato al centro della bufera per i suoi prezzi. In molti si sono chiesti quanto possa costare mangiare in un suo ristorante. Ad esempio tempo fa sul web è comparso uno scontrino di Cracco con sopra il prezzo di una spremuta: la cifra riportata è da capogiro. (Continua a leggere dopo la foto)

Carlo Cracco, quanto costa mangiare in un suo locale? Il prezzo choc di una colazione

I prezzi all’interno dei ristoranti di Carlo Cracco continuano a far discutere. Lo chef da sei stelle Michelin propone dei menù che non sono alla portata di tutti a livello economico. Tempo fa sul web è comparso uno scontrino che ha lasciato tutti quanti senza parole: tre spremute e due bottiglie di acqua minerale sono costate un totale di 41 euro. Una cifra elevata che ha diviso in due il popolo dei social network. Da una parte c’è chi ha criticato gli eccessivi standard del locale di Cracco, dall’altra chi ha difeso il popolare chef. Tanti ritengono il prezzo decisamente fuori mercato, ma tanti altri credono che si sia montato un caso sul nulla: “Lamentarsi di Cracco è come andare a comprare una borsa Louis Vuitton e lamentarsi di non trovarne una a 25 euro” e ancora “Sono anni che la gente si lamenta sui social dei prezzi di Cracco, ma cosa ci andate a fare? Lo sanno anche i muri quanto si spende, se non vi sta bene andate altrove”. (Continua a leggere dopo la foto)

Qualche curiosità in più sullo chef

Dopo aver frequentato l’istituto alberghiero Pellegrino Artusi di Recoaro Terme e aver lavorato nel ristorante Da Remo di Vicenza, la svolta professionale di Carlo Cracco è avvenuta nel 1986 grazie alla collaborazione con Gualtiero Marchesi a Milano. Poi ha studiato la cucina francese presso il ristorante dello chef Alain Ducasse e al Lucas Carton sotto la guida di Alain Senderens. Nel 2001 Cracco ha aperto il ristorante Cracco Peck a Milano. Nel novembre del 2016 ha aperto il suo primo ristorante all’estero, OVO by Carlo Cracco, a Mosca. Poi nel luglio 2021 ha inaugurato a Portofino il suo primo ristorante completamente senza carne. Per quanto riguarda la sua vita privata, Cracco ha quattro figli: due figlie, Sveva e Irene, da un primo matrimonio e due figli, Pietro e Cesare, dalla seconda moglie, Rosa Fanti, con la quale si è sposato nel 2018 a Milano.

Dinner Club: Carlo Cracco in giro con 6 Vip alla ricerca di nuovi sapori

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor